keep it simple
WHAT WE DO
VISION
CONTACTS
journal
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join our community

subscribe to “DESIGN, ONCE A WEEK” to receive our exclusive newsletter!

© 2010-21 simple flair ®
OTHER ADVENTURES
riviera creative spacesimple flair apartmentstudio modulo
instagram
SEA ME NOW
11/2016
design
exhibitions
all
SEA ME NOW
11/2016
design
exhibitions
all

Studio Nienke Hoogvliet ha una vocazione personale e poetica verso il design e nella sua sede di Deft  ne esplora diverse applicazioni, dal tessuto al prodotto.
L’interesse verso i materiali naturali viene espresso nella sua totalità attraverso il progetto Sea me Now, una collezione che utilizza le alghe come materiale di progetto.

una collezione che utilizza le alghe come materiale di progetto

Ogni pezzo della collezione è realizzato a partire dalle alghe e durante le diverse lavorazioni da ogni scarto viene ricavato un  nuovo prodotto o una sua componente, in pratica nulla è lasciato al caso ed è il risultato di anni di studio.

La ricerca sulle potenzialità delle alghe condotto dallo studio Nienke Hoogvliet ha portato alla produzione di una gamma di materiali: un filato, un colorante naturale con una palette cromatica varia e una bio-plastica.

Per dimostrare tutte queste applicazioni lo studio olandese ha sviluppato la collezione Sea Me Collection, dalle sedute al tavolo fino alle ciotole tutto è realizzato partendo dalle alghe, e dopo averla toccata con mano ad Operae possiamo dire che in questo caso ricerca, sostenibilità e valore etico riescono a trasformarsi nella pratica in collezione vendibile, dove l’estetica non è quella del DIY ma del design da galleria.

Download Center
leave your email to access all the exclusive content you can download, by submitting you subscribe to our newsletter
Welcome!
Your subscription has been received.
Oops! Something went wrong while submitting the form.
related readings