keep it simple
WHAT WE DO
VISION
CONTACTS
journal
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join design once a week –
join our community

subscribe to “DESIGN, ONCE A WEEK” to receive our exclusive newsletter!

© 2010-21 simple flair ®
OTHER ADVENTURES
riviera creative spacesimple flair apartmentstudio modulo
instagram
LES ENFANTS ROUGE
09/2016
interiors
all
LES ENFANTS ROUGE
09/2016
interiors
all

UbaltAgency è un giovane studio di InteriorDesign, fondato nel 2015 da Nastasia Potel e Mylène Vasse è l’espressione di un metodo di progettazione poco convenzionale. Las enfants Rouge è un gioco di illusioni, di partizioni nello spazio ideate per riuscire a ricavare all’interno di un ambiente di 36 mq un soggiorno, una cucina, i servizi, un ufficio e una camera da letto senza dimenticare di lasciare intatta l’atmosfera tipica di un edificio del XVII Secolo nel cuore del Marais.

Gli arredi si adattano alle esigenze



Lo spazio, stretto e lungo per natura viene accentuato con la divisione in tre zone: alle estremità da un lato i servizi e la cucina e dall’altro la camera da letto, mentre al centro ci sono l’ufficio e il soggiorno. L’incastro tra i diversi spazi è stato realizzato con una partizione a fisarmonica che non arriva mai a chiudere del tutto verticalmente lo spazio, lasciando le travi che senza interruzioni caratterizzano tutto lo spazio.

In questo esempio di home office gli arredi sono realizzati su misura e spesso non hanno una funzione ben specifica, si adattano all’esigenza del momento e all’interno del progettano sembrano dei segni grafici al limite del pittorico, esaltati dalla scelta di lasciare tutti gli altri elementi, dalle pareti al pavimento, totalmente bianchi.

La parete a fisarmonica, i mosaici, il marmo, i vetri, le superfici laccate e i tocchi di colore sono gestiprogettuali all’interno di uno spazio neutro che coniuga una visione contemporanea del design in contrasto con la storia dell’edificio.

related readings