x close
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
May 2016

Instagram è il mio nuovo Google. Uno strumento per conoscere realtà in alcuni casi distanti geograficamente ma stilisticamente molto simili, un piacere per gli occhi e per la testa. Non si tratta di brand, questo sarebbe un capitolo a parte magari da aprire in un altro post, ma di negozi dove la selezione di prodotti è impeccabile e gli interni da far girare la testa, il tutto con una coerenza stilistica  al limite del maniacale (quella che mi piace). Solo dopo aver selezionato i profili mi sono accorta che tre di quattro sono a Berlino e non è un caso, come non mi ha sorpresa scoprire che il quarto si trova a NewYork.

FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM

Totokaelo.

Siamo a NY, la città dove ogni visita è come un salto nel futuro, in quello che si vedrà in Italia nel giro di un anno. A questo indirizzo di New York abbiamo dedicato già un post perché oltre al profilo Instagram gli interni sono bilanciati perfettamente tra il minimale e il calore del legno.
instagram.com/totokaelo/

FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAMFOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAMFOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
FOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAMFOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAMFOUR STORES TO FOLLOW ON INSTAGRAM
related readings

join our community

subscribe simple flair and receive  updates and special contents
Welcome!
Your subscription has been received.
Oops! Something went wrong while submitting the form.
© 2010-19 simple flair ™
X

join our community

subscribe simple flair and receive  updates and special contents
Welcome!
Your subscription has been received.
Oops! Something went wrong while submitting the form.