x close
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
February 2016

Di sicuro vi sarà capitato di essere al ristorante con un architetto o ancora meglio con più di uno. Un’esperienza quasi mistica dove a tratti il cibo passa in secondo piano: al centro c’è solo il locale. Qui le foto del ristorante ESPAÇO ESPELHO D’ ÁGUA a Lisbona, realizzato all’interno di un palazzo in stile modernista anni ’40; un progetto difficilmente attaccabile con un un uso bilanciato di materiali e paletta cromatica che ha permesso anche l’inserimento di un’intera parete verde, senza invadere troppo lo spazio.

5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE

Ancora prima di sedersi intorno al tavolo la mente dell’architetto ha già catalogato una check-list di pregi-difetti dello spazio partendo dell’ingresso, arrivando al tavolo passando dalle luci con un focus obbligato sull’acustica.

Ecco i 5 pensieri tipici che distraggono l’architetto dal sapore del cibo:

5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE5 ABITUDINI DI UN ARCHITETTO AL RISTORANTE
related readings

join our community

subscribe simple flair and receive  updates and special contents
Welcome!
Your subscription has been received.
Oops! Something went wrong while submitting the form.
© 2010-19 simple flair ™
X

join our community

subscribe simple flair and receive  updates and special contents
Welcome!
Your subscription has been received.
Oops! Something went wrong while submitting the form.