ARCHITECTURE / TRAVEL

IL MUSE DI TRENTO

MUSE_RENZO_PIANO_1

A Trento il MUSE (MUseo delle ScienzE) entra a far parte, con un ruolo privilegiato, del quartiere “Le Albere”, sempre opera di sempre di Renzo Piano.

Nell’ex area industriale Michelin sorge questo nuovo gigante della scienza che si inserisce nel contesto facendo eco alle cime delle montagne che lo circondano.

L’edificio del MUSE si sviluppa su cinque piani fuori terra e due interrati in una successione di pieni e di vuoti che includono funzioni pubbliche, espositive e di ricerca oltre ad uffici, magazzini e servizi.

Il percorso all’interno del museo si sviluppa dall’alto verso il basso: dai ghiacci perenni alla scoperta dell’origine della vita, passando attraverso un “labirinto di biodiversità alpina” per “celebrare la complessità e la fragilità della terra”.

Se la forma dell’edificio ricorda quella delle montagne il percorso si sviluppa come una scalata ascendente, attraverso gli allestimenti della mostra permanente, realizzati per passare inosservati lasciando che a prevalere fosse il contenuto. “Zero Gravity” è infatti l’idea progettuale alla base degli allestimenti museali: cavi sottili in acciaio permettono a tutti gli oggetti di rimanere sospesi nel vuoto, circondando il visitatore a 360°.

I volumi che costituiscono l’edificio si adagiano su uno specchio d’acqua e sono sovrastati da grandi falde di copertura dotate di generosi sbalzi.

Tutto il progetto si basa su una attenzione meticolosa ai principi di sostenibilità e del risparmio energetico: dalla scelta dei materiali ai sistemi di ombreggiatura fino alla scelta di produrre energia attraverso pannelli solari e pozzi geotermici che scendono fino a cento metri di profondità.

Il MUSE sembra essere il risultato di uno studio meticoloso, basato concettualmente sulla scelta di porre il visitatore e non il contenuto del museo in primo piano, reliazzando una struttura in continuo dialogo con la natura.

 

MUSE_RENZO_PIANO_2 MUSE_RENZO_PIANO_3 MUSE_RENZO_PIANO_4

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano