FASHION

WHITE RABBIT COUTURE

“C’è chi sceglie di seguire le mode… E chi pensa che inseguire conigli bianchi sia molto più divertente!”


White Rabbit Couture per le sue creazioni segue una ricetta ben precisa:
• 2 tazze di fantasia;
• 4 cucchiai di stile;
• Nuance di Rosa quanto basta; 
• Un’abbondante dose di originalità;
• Amalgamare il tutto con entusiasmo e spensieratezza: quando l’impasto appare pronto, spolverare con vaniglia, cannella, un pizzico d’ironia… et voilà!

Un brand che riesce a trasformare i capi in elementi di stile, apre le sue porte al pop anni ’90, al mondo dei cartoons, della musica, del cinema, attraverso la creatività di Giulietta Cozzi.

Non un semplice marchio di moda ma una realtà attenta alle tendenze contemporanee, che sceglie il mondo dei social per condividere tutte le novità mensili e lo shop on-line per la vendita dell’intera collezione.
Un esempio di capo convenzionale reinterpretato con la ricetta di White Rabbit Couture? Happilover!
Happilover è l’unione della parola Happiness e Pullover, il risultato è una serie di maglioni realizzati con un filato pregiato ( 90% cotone egiizano, 10% cachemire) disponibili in otto colori e con un dettaglio da non sottovalutare: sulla manica sinistra di ogni Happilover è ricamata una frase del “buon umore”, una più romantica ““Darling, today you look great! And you will also tomorrow…” e un’altra per le più  fashoniste “Wow Babe! This Outifit is amazing!”
Non solo gli Happilover ma l’intera collezione White Rabbit Couture saranno in vendita fino  al 9 dicembre nel temporary shop in via Tortona 19 a Milano.

Sito Web
Pagina facebook


>> PER AIUTARMI A DIVENTARE IT BLOGGER PER GRAZIA.IT POTETE VOTARMI CLICCANDO QUI!
Non serve nessuna registrazione e potrete darmi un voto ogni giorno! 
GRAZIE 
© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano