DESIGN / FASHION

ADD TO CART

Condivido una delle infinite liste che ritrovo tra le pagine di un taccuino e una nota del cellulare. Si tratta di un elenco di oggetti, per la casa, per me e Riccardo, da aggiungere al simple flair APARTMENT o semplicemente al nostro armadio.

Passiamo dai bicchieri ad una borsa, da una lampada ad un libro, ma in fondo si tratta del nostro #allisdesign.

 

Una lista di oggetti in ordine sparso da aggiungere al simple flair APARTMENT

• Servonotte, Achille Castiglioni per Zanotta;

• The Barbican Estate, book;

• Hanging Lamp N2 Muller van Severen;

• Bicchieri Bloom Bitossi;

• Half Moon Bag APC;

• New balance 990;

• Serif Tv Samsung.

DESIGN / FASHION / TRAVEL

ESSENTIALS FOR A CALIFORNIA WEEKEND

Dopo l’ultimo viaggio tra Los Angeles e Palm Springs abbiamo ben chiari quali sono gli essenziali da portare in un viaggio di questo tipo:

occhiali da sole. Perché il sole della California deve essere affrontato nel modo giusto e noi abbiamo portato il nostro alleato preferito in quanto ad occhiali: super by retrosuperfuture. Dalla collezione attuale abbiamo scelto due modelli, il modello Eddie Classic Avana e Tuttolente. Eravamo pronti a tutto, al deserto e al pool deck dello standard, per il sole ma anche per mascherare le occhiaie.

vans sneakers. Non importa avere o meno una tavola da skate, quello che conta è avere almeno le scarpe da skater e noi che le usiamo anche per l’asfalto di Milano non potevamo non portarle a Venice Beach. Modello Old Skool, nere.

4 essenziali da non dimenticare

Mid-Century Modern Architecture Travel Guide. Trecentosettantaquattro pagine, ma in formato quasi tascabile, che raccolgono proprio le case per le quali abbiamo preso un volo diretto sulla west coast. Impossibile non metterlo in borsa ogni giorno per non rischiare di perdere nulla.

Macchina fotografica. L’occasione era troppo importante per non usare lo strumento giusto e scattare ogni dettaglio all’interno di gioielli dell’architettura come la VDL House di Richard Neutra. Abbiamo scattato qualcosa come 2000 foto con una Leica M8 e la bellezza di certi scatti racchiude l’essenza del viaggio.

Photo Credit: retrosuperfuture.com, vans, Phaidon, Leica.

lifestyle

PARK Mapp

In occasione del Salone del Mobile e di Expo 2015 lo Studio Park Associati ha lanciato ParkMapp, un’applicazione gratuita per smartphone (scaricabile sia da AppleStore sia da GooglePlay) che guida turisti e milanesi attraverso le migliori architetture moderne e contemporanee della città, alla scoperta di luoghi nascosti, insoliti, inaspettati, fino ad oggi ancora sconosciuti.

Dalle opere di Magistretti, Terragni, Dominioni, Aulenti, Gio Ponti, passando attraverso i tratti contemporanei del Bosco Verticale di Boeri, la nuova sede della Bocconi dei Grafton Architects, l’Unicredit di Cesar Pelli, il D&G Headquarter di Piutarch, l’area della City Life, ed arrivando fino alla presentazione della gran parte dei padiglioni Expo con immagini ed informazioni relative ai loro designer, chi la utilizza acquisisce una visione completa e storica della città dal dopoguerra ad oggi.

Grazie alla presenza di una “mappa attiva” la App accompagna il visitatore sul luogo che si intende visionare, informandolo su ciò che di interessante accade nelle vicinanze.

Semplice ed intuitiva, PARK Mapp lavora anche offline rivelandosi uno strumento utile per tutti coloro che desiderano effettuare un tour veloce e dinamico di Milano.

Offre una mappatura in continuo aggiornamento della città segnalando e geo-localizzando i punti di interesse, attraverso immagini e sintetiche descrizioni dei luoghi selezionati.

Una sezione specifica della App è dedicata alle opere architettoniche realizzate dallo Studio Park Associati: moltissimi progetti, tra cui spiccano il Brioni Flagshipstore, La Serenissima, Nestlè Headquarters, il Gioiaotto, il Tiziano 32.PARK_MAPP_6

ParkMapp prevede inoltre una sezione dedicata al lifestyle che, spaziando dalla cultura al divertimento, presenta costantemente suggerimenti sugli eventi da non perdere, buon cibo, shop e mostre da visitare.

La App è in continuo aggiornamento con le nuove architetture e con i luoghi dedicati alla cultura ed all’intrattenimento che il Team di  Park Associati ininterrottamente scopre ed possibile inoltre per tutti contribuire con i propri suggerimenti inviando un’ e-mail a: parkmap2015@parkassociati.com

PARK_MAPP_5

DESIGN

LILY CAMERA

Ci sono i Selfie, e quelli ormai li conoscono tutti, e ne vengono scattati a milioni ogni giorno. C’è la GoPro camera, anche quella molto popolare soprattutto per gli appassionati di sport che desiderano filmare le loro esperienze sportive estreme (filmate dal loro punto di vista, quindi spesso il camera-man rimane fuori dal video).

Poi ci sono i droni, i nuovi aggeggi volanti che nel nostro immaginario fanno ancora parte di un futuro fantascientifico perché pochi se ne vedono in giro.

Provate a immaginare i tre ingredienti sopraelencati e a mescolarli insieme. Cosa ne esce?

Un drone, resistente a urti per sport estremi, in grado di filmarvi mentre svolgete diverse attività, dallo sport a una semplice passeggiata.

Questa tecnologia è davvero incredibile e si chiama Lily. Un drone auto pilotato che vi segue grazie al suo tracker che si trova nelle vostre tasche.lily_camera_2

Basta semplicemente lanciare in aria il drone e come per magia comincerà a volare e a seguirvi riprendendo le vostre escursioni, acrobazie, corse e altro ancora. Liliy scatta anche fotografie, non dovrete fare altro che pensare alla vostra performance e Lily vi riprenderà.

Sarà come essere il protagonista di un film.

credits: lilycamera.com

lifestyle / TIPS

GOO.EY

Perchè una cover in grado di attaccare il proprio smartphone o tablet alle superfici piane dovrebbe suscitare tanto interesse? Le applicazioni in realtà sembrano essere molte. Guardare un video, fare una videochiamata su skype, usarlo in auto come navigatore e (rullo di tamburi) per una delle selfie da pubblicare (in ordine sparso) su facebook, instagram, twitter e su ogni altro social in circolazione.

GOO.EY_2

La cover Goo.ey  funziona con lo stesso principio di una ventosa e se da un lato riesce a far aderire con tenacia ogni device a qualsiasi altra superficie liscia, dall’altro non rende la cover appiccicosa al tatto.

Tutto questo perchè realizzata in poliuretano epossidico con adesivo 3mtm, in pratica il dispositivo su cui viene applicata la cover goo.ey si attacca ad ogni superficie piana ma non rimarrà attaccata alle tasche dei vostri jeans o alle mani.

Per comprarla potete trovare diverse giustificazioni (chiamate skype, navigatore, video) poi procuratevi un’applicazione per l’autoscatto e lasciate che la memoria dello smartphone si riempia di selfie.

gooeyskins.com

GOO.EY_4

Page 1 of 2
1 2
© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano