FASHION / featured / INTERIORS / TRAVEL

SPAZIO SUNNEI

Spazio Sunnei non è solo uno spazio fisico ma diventa un punto di riferimento a Milano, il luogo dove tutte le anime dietro il brand prendono vita e, per il progetto di interni, continua la collaborazione con Studio Modulo.

Lo spazio, inaugurato da pochi anni, viene ampliato per rispondere alla crescita del brand e alle sue nuove esigenze.

All’interno il progetto di Studio Modulo prevede la suddivisione dello spazio in due aree: da un lato lo shop con unico rack centrale fuori scala, alto 190cm che posiziona i capi metaforicamente su di un altro piano; dall’altro lo studio, il dietro le quinte, dove ogni aspetto della collezione diventa concreto.

Questi due spazi sono visivamente connessi attraverso un vero e proprio foro circolare che collega due ambienti: è come spiare attraverso un grande buco della serratura dal negozio allo studio il dietro le quinte della collezione e, viceversa, osservare i clienti che entrano in contatto con i capi.

un progetto di Studio Modulo

Per Sunnei ogni finitura è studiata per sottolineare il mood progettuale: Studio Modulo gioca con i contrasti e sull’utilizzo inaspettato di elementi prefiniti legati all’edilizia per arredare. Cemento, ferro laccato lucido e marmo lido grigio, tutto è racconta il legame tra il brand e lo spazio, tra Sunnei e Studio Modulo.

Il progetto orbita, metaforicamente e fisicamente, intorno all’apertura circolare utilizzata per collegare gli spazi, realizzata per la sua finitura in poliuretano espanso, che rivela la presenza di altro oltre allo shop senza renderlo accessibile.

La matrice di continuità tra gli ambienti è data dal sistema di illuminazione, progettato in modo uniforme attraverso l’utilizzo di luci sospese a soffitto, con una coerenza da leggere tra el righe del progetto, con l’attitudine che caratterizza Studio Modulo.

Photo Credit: Sunnei

FASHION

SUNNEI x MINI Sweatshirt

Il DNA non si improvvisa: è innato, non risente del mutare delle tendenze e la genetica applicata al design parla un linguaggio chiaro. Il design diventa iconico quando è legato all’essenza di un brand e non si limita ad una collezione ma oltrepassa le stagione per diventare espressione di stile e personalità, questo è quello che racconta il progetto MINI FLUID FASHION.

Se la moda è Design, MINI dimostra così l’apertura verso nuove possibilità.

Per esprimere la propria visione di fashion, con un DNA fatto di competenze, coraggio e percorsi non omologati, MINI si affianca a 5 designer internazionali in grado di rispecchiarne l’identità. Per l’Italia la scelta indica una chiara linea stilistica e di contenuti con SUNNEI,  il brand di menswear dal respiro internazionale ma totalmente handcrafted in Italia, fondato da Loris Messina e Simone Rizzo.

SUNNEI_X_MINI_FLUIDFASHION_2

Il percorso di SUNNEI è risultato di un binomio forte, fatto dei suoi fondatori e delle loro esperienze

“Viaggiamo tanto – ci hanno detto Simone e Loris – ed amiamo prendere il meglio da ogni città, siamo sempre spinti dalla voglia di cercare qualcosa di nuovo e quando non abbiamo trovato più niente che ci colpisse abbiamo lasciato i nostri lavori per creare il nostro brand.”

In occasione di Pitti Uomo 90 MINI presenta i risultati di questa collaborazione con una capsule collection composta di cinque felpe, ognuna disegnata da uno dei cinque talenti scelti per creare qualcosa di sorprendente.

Cinque designer per 5 sweatshirt: non parliamo solo di trend ma di una “urban uniform” per creativi genderless, espressione di uno stile e ancora di più di uno stile di vita. Come ci raccontano Simone e Loris:

“Genderless per noi è un concetto legato allo spirito con cui si vive la quotidianità, la conoscenza e la consapevolezza di se stessi. Conoscere se stessi ed i propri limiti per vivere liberi e fuori da ogni schema.”

SUNNEI_X_MINI_FLUIDFASHION_4

Cosa aspettarsi dalla collaborazione tra MINI e Sunnei?

L’intreccio tra le righe, che sono la nostra ossessione e sempre presenti nelle nostre collezioni con il motto everyday I wear Sunnei che significa vesti con estrema libertà scegliendo la qualità ed il benessere senza badare a chi ti circonda.

Ci affidiamo alle parole di Simone Rizzo e Loris Messina in attesa di scoprire settimana prossima a Pitti 90 la collezione MINI Fluid Fashion.

Photo Credit: Simple Flair + Lorenzo Morandi

FASHION / INTERIORS

SPAZIO SUNNEI, by STUDIO MODULO

Il duo italiano che ha fondato il marchio Sunnei apre il suo primo spazio, shop e studio a Milano in via Vincenzo Vela 8 ed inaugura stasera, mercoledì 9 Dicembre dalle 18 alle 21.

Il progetto è stato curato da Studio Modulo che ha declinato le esigenze dei fondatori Simone Rizzo e Loris Messina per ottenere sia uno shop che uno studio, progettando spazi e arredi su misura. Superfici ruvide e lisce, legno laccato e specchi ma anche cemento e vetroresina; con scelte cromatiche che amplificano lo spazio e diventano cassa di risonanza per i capi.

Legno laccato e specchi ma anche cemento e vetroresina


Su due livelli fronte strada
, i contrasti e le scelte dei materiali generano i dettagli che fanno da sfondo ai prodotti del brand ma anche ad uno speciale corner editoriale in collaborazione con The Art Markets e Bjork Florence. Situato vicino allo storico “Bar Basso” merita una visita anche per il set di quattro sedie n.66 originali di Alvar Aalto.

sunnei_studiomodulo_0

 

ph credit: Sunnei

DESIGN / FASHION

SUNNEI for Artillerylane

Finalmente disponibile la limited edition nata dalla collaborazione tra SUNNEI e i giovani di Artillerylane: “artigianalità made in Italy” e “Blu” sono le parole chiave per questa prima capsule collection.

Tre accessori ricercati e interamente realizzati in Italia, nello specifico tra Milano e Verona: un poncho, un cappello di denim e un porta chiave in pelle blu sono i protagonisti realizzati in un’edizione limitata a cento pezzi.

La qualità contraddistingue di certo queste due nuove realtà italiane, qualità dei materiali e qualità delle idee. Voglia di realizzare qualcosa di diverso e unico come trampolino per toccare ogni angolo; idee belle. Esattamente belle in un contesto che sempre più spesso ha bisogno di qualcosa di nuovo con un carattere così deciso.

L’esclusiva per questa capsule sarà solo per cinque negozi in tutta Italia,

potrete trovare il vostro accessorio SUNNEI + Artillereylane da: Bologna: Bottega Back Door | Firenze: Bjork | Milano: FULL | Ravenna: Glue Clothings | Verona: Big One | ed online su weareselecters.com

SUNNEIxARTILLERYLANE_2 SUNNEIxARTILLERYLANE_3 SUNNEIxARTILLERYLANE_4

photo Credits: Rosita Gianmarino, model: Danny Oliver @indipendent men, location: Lambretto Lambrate.

thanks to Stefano Carloni e Naomi Accardi

interviews

INTERVIEW | Simone Rizzo

Per la rubrica FI.SH. | five sharing oggi pubblichiamo la nostra intervista a Simone RizzoBrand Scouter & Pr da FULL nonchè Co-Founder di SUNNEI. Dinamico e sempre con un occhio proiettato in avanti ci ha raccontato la sua (puntuale e veritiera) idea di stile e fatto una grande anticipazione.

1 – Ti abbiamo conosciuto come art director di FULL, abbiamo con il tempo constatato il sempre crescente affermarsi di questo store. Quali sono gli ingredienti di questo successo arrivato in meno di un anno?

Non saprei se definirmi art director, non amo questo genere di appellativi, piuttosto un “tuttofare”. Da un anno circa mi occupo di comunicare FULL non solo come store ma come brand, tramite i social networks e gli eventi in loco.

Giro l’Europa alla ricerca di nuovi brand da portare a Milano

e credo che un un ingrediente del successo sia senza dubbio il connubio, ma allo stesso tempo il contrasto, tra me e Luca Santamaria, proprietario dello store che investe sull’innovazione senza snaturare lo spirito da bottega che gli è innato.

2 – La prima cosa che colpisce di te conoscendoti e’ il grande entusiasmo con cui lavori e ti rapporti con gli altri. In un mondo sempre più social quanto conta il contatto diretto con le persone?

Il contatto è tutto. Almeno per me è così! Vivo dell’energia che si crea spesso con persone che incontro per lavoro. I social possono essere una fantastica vetrina e bisogna oggi saperli sfruttare al meglio, ma niente è paragonabile ad una chiacchierata davanti un bicchiere di vino bianco.

3 – Ricercatezza e passione per il bello sembrano essere due concetti legati a doppio filo con la tua persona ed il tuo lavoro; per te cosa può essere definito stile?

mmm.. l’equilibrio.

4 – Un master in Digital Media Management allo IED e soprattutto tanta esperienza sul campo ti inquadrano nel mondo della moda. Sappiamo però che stai per passare, insieme al tuo socio Loris Messina, anche dall altra parte. Qualche indiscrezione?

Da mesi lavoriamo ad un progetto di cui preferirei non anticipare niente, perché va toccato! Si tratta di una collezione da uomo,

17 pezzi totalmente progettati e costruiti in Italia: SUNNEI

Il 22 Giugno presenteremo in anteprima la prima ss2015 da FULL, anzi saremo li per tutta la durata della settimana della moda uomo. (mostra l’invito fiero)

5 – Come sai per noi tutto e design, anche alla luce di questo nuovo lavoro qual è il tuo rapporto con il progetto o meglio con il mondo delle idee e la creatività?

Ho un rapporto abbastanza particolare con la creatività. Diciamo che le migliori idee mi son sempre venute nei momenti di grossa negatività, una sorta di fuga e rifiuto della situazione reale, che ho da sempre dovuto fare con la musica nelle orecchie. Niente di triste eh! (ride)

_
© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano