FASHION

PURE SHOES BY JEAN NOUVEL FOR RUCO LINE

pure_1

Un nuovo architetto/archistar  che muove i primi passi nel mondo della moda e lo fa indossando una sua creazione.

Jean Nouvel firma il suo primo modello di scarpe per Ruco Line e da maestro dell’architettura si concede una parentesi destinata a segnare le prossime stagioni della moda.

Si chiamano Pure, sono in pelle di vitello con interni in lycra stretch, hanno una suola in gomma alta 50mm e sono prodotte dall’azienda italiana Ruco Line perché, come dice Jean Nouvel, “quando si tratta di design, gli italiani sono i migliori”, noi non possiamo che essere d’accordo.

Con Pure la scarpa viene ridotta alla sua forma essenziale realizzando un modello in grado di avvolgere completamente il piede lasciando che a prevalere siano il colore e la luce: bianche, nere ma anche giallo fluo e fucsia, colore che Nouvel definisce “moderno, esplosivo e femminile”.

Colore pieno con un’unica eccezione per la stampa che riporta su ogni modello la numerazione aggiunta per rendere ogni  scarpa unica, proprio come si fa con gli oggetti più preziosi.

La capsule collection del Premio Pritzker Jean Nouvel è un esempio concreto di quel cerchio che si chiude unendo architettura, moda e design.

pure_2 pure_3

DESIGN

CARRY ON

Carry On, disegnata da Francesco Faccin per Officinanove, è proprio quello che sembra: una carriola.

Un ritorno alla semplicità, ad uno stile di vita attento all’essenziale, in linea con il periodo che richiede soluzioni pratiche.

Se Carry On lascia pensare ad una provocazione, in realtà è un vero e proprio oggetto di design, lineare nella filosofia e nella forma, con una struttura in legno e metallo disponibile in diverse varianti di colore.

Funzionale e versatile, il progetto di Francesco Faccin promette anche nella scelta del nome di aiutare a “tirare avanti” sfruttando un principio semplice che permette di alleggerire la materia.

Un spirito ironico e pratico che il designer presenta come una scelta di buon senso: “Mi hanno chiesto di disegnare una sedia, ma quest’anno penso ci sia più bisogno di carriole”

DESIGN

FLIP & COSY

Permette di controllare la luce muovendo semplicemente il proprio corpo, ma anche il vento, il suono e la gente comunicando con l’ambiente circostante e, all’occorrenza, isolandolo.

Se Flip è la versione al limite tra una chaise longue e una cabane, Cosy è una sorta di fratello minore da utilizzare come coffee table e contenitore.

Opere della designer Vanessa van Tiggelhoven sia Flip che Cosy sono stati presentati durante l’ultima Design Week.

agenda / food / lifestyle

MILANO DALL’ALTO | FOOD WEEK

Se pensate che dopo la design week a Milano ci sarebbe stato un periodo di tregua vi sbagliate perché dal 17 al 25 maggio è la volta della food week.

Non un evento ma 150 in nove giorni dedicati al cibo e ai suoi amanti, dalle aziende agli chef stellati, dai giornalisti ai blogger.

Durante questa la settimana food, design e architettura saranno presenti in un unico evento alla Torre Branca di Parco Sempione, disegnata nel 1933 da Gio Ponti e uno dei punti più elevati del capoluogo meneghino accessibile al pubblico.

Se di food week si tratta  durante tutta la manifestazione (tranne lunedì) alla biglietteria della Torre Branca sarà offerta la versione tascabile del caffè Borghetti, il liquore di vero caffè espresso tra i prodotti più apprezzati al mondo.

DESIGN

RO URBAN TRANQUILLITY

Ro è la nuova poltrona del designer Jaime Hayon che torna a collaborare con Republic of Fritz Hansen.

Un nome, due lettere e tutta la sua essenza: “Ro” significa infatti tranquillità in danese e descrive la natura di questa poltrona sulla quale accomodarsi e ritagliare dai ritmi frenetici un momento da dedicare a se stessi.

Ro è una seduta più ampia, una volta e mezzo rispetto alla normale poltrona, per poter riposare ma anche leggere, navigare al compuer e condividere lo spazio con un bambino.

Il design della scocca è semplice ed elegante, sembra abbracciare chi vi siede lasciando anche la possibilità di cambiare posizione, creando una nuova zona di confort.

Ro è un pezzo di design scultoreo della massima qualità sostenibile, per un prodotto che riesce a coniugare funzionalità, comfort ed estetica.

La richiesta che Fritz Hansen fece a Jaime Hayon era “… di creare una poltrona comoda”. “Ci siamo dedicati intensamente alla forma della poltrona, che è ispirata alla forma del corpo umano. Volevamo una sedia che fosse comoda, ma anche bella. Il mio obiettivo era quello di creare una sedia snella ed elegante, che fosse confortevole ed ispirasse al relax”, afferma Jaime Hayon.

Presentata in occasione del Salone del Mobile 2013, Ro ha tutte le caratteristiche per diventare una nuova protagonista del desig firmato Fritz Hansen.

Page 1 of 2
1 2
© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano