INTERIORS

RMGB APARTAMENT

Progettare un appartamento ed in generale un’abitazione richiede da parte del progettista uno sforzo notevole, forse uno dei maggiori in generale. Un casa privata è molto più di un semplice progetto, è uno spazio vivo che accompagna per decenni la vita delle persone; ciò sembra scontato ma non lo è.

In questo appartamento scopriamo una miriade di piccoli dettagli e grandi decisioni stilistiche che raccontano un mood chiaro e deciso; un mix progettuale perfetto tra lo stile dell’autore e le esigenze del proprietario.

Senza un progetto che unisca tutti i puntini non si può immaginare di ottenere i risultati desiderati

RMGB_argenteuil_01 RMGB_argenteuil_04

La coerenza regna sovrana tra arredi degli Eames, illuminazioni di Jasper Morrison ed una selezione dei migliori marchi del settore presenti come Vitra, Danese e Magis. Questi ultimi non sarebbero nulla senza la progettazione che unisce i puntini nel filo conduttore unico del progetto, icone del design complementari a pezzi su misura come l’isola centrale della cucina realizzati solo per questo ambiente.

Ecco il segreto dietro ad ogni progetto: il progetto. Senza l’idea progettuale d’insieme non si può immaginare di ottenere i risultati sperati. Senza quel quid non si può pensare di fare qualcosa che duri nel tempo.

RMGB_argenteuil_03 RMGB_argenteuil_05

Avenue D’Argenteuil, Asnières Sur Seine, 150 mq + giardino

credits: RMGB Architecture

INTERIORS

RUE DU JAPON: A WONDERFUL MIXTURE OF DESIGN

È un appartamento di 150mq con giardino a Toulouse. Due piani di ambienti moderni, dominati dal bianco, il nero e il caldo colore del legno, che accentuano l’atmosfera familiare senza rinunciare all’austerità del design contemporaneo.

Il progetto è dello studio RMGB di Parigi, il cui buon gusto ed ecletticità non hanno bisogno di presentazioni.

JAPON_11

Questa volta, la sfida intrapresa era quella di rinnovare una vecchia struttura cittadina, coniugando diversi stili e influenze ma mantenendo al contempo l’ambiente piacevolmente vivibile per una famiglia.

Al secondo piano, tutto è monolitico: la stanza del figlio progettata come una camera d’hotel, il vanity del bagno in Corian, e la doccia che appare come un cubo in vetro fumè. Al primo piano invece i toni della stanza della figlia sono più tenui e il bagno, rivestito in cemento ha come protagonista la vasca Vieques di Patricia Urquoila.

Il tutto conduce al piano terra dove due atmosfere si contrappongono con forza. Mentre la cucina e l’entrata rispondono a canoni di design più contemporanei con decorazioni scure e pavimenti in betulla, la sala da pranzo/soggiorno presenta caratteristiche più classiche – in primis il parquet a spina di pesce.

E, a fare da sfondo alla transizione fra questi due ambienti, un’amplia vetrata apre l’interno della casa verso il ricco e pacifico giardino.

Inutile dire, ci siamo innamorati del risultato.

JAPON_15

credits: www.rmgb.fr

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano