agenda / EXHIBITIONS / lifestyle

IMMERGETEVI NELLA NATURA CON IL TRAIN SHOW AL GIARDINO BOTANICO DI NEW YORK

Avreste mai pensato che un pezzo di corteccia caduto dal tronco di un albero o una castagna potessero essere usati per creare un edificio?

C’è un artista, Paul Busse (appliedimagination.biz) che ha costruito migliaia di riproduzioni miniaturizzate di edifici e costruzioni storiche –sopratutto di New York– utilizzando esclusivamente materiali organici che la natura fornisce.  Questo esposizione temporanea che si ripete ormai dal 1992 in occasione delle feste natalizie, si chiama ‘Trainshow’. Questo avvenimento attira ogni anno decine di migliaia di entusiasti visitatori.

La sede è l’Haumpt Conservatory del The New York Botanical Garden, il giardino botanico di New York che si trova nel Bronx distante solo poche fermate di metropolitana fuori Manhattan.

tumblr_nf1poiycDg1qe7zkco4_1280

landmarks_01

Questo giardino botanico è un’importante istituzione della città. Nei suoi 250 acri di terreno sono esposte e conservate più di 1 milione di piante, disposte in 50 diversi giardini. Vi è il Rock Garden, che offre le piante alpine, il Native Plant Garden, che include tutte le piante native della zona di New York e del nord-est degli Stati Uniti e il Rose Garden, uno dei più importanti e rinomati roseti del mondo che a giugno esplode come un fuoco d’artificio di colori e fragranze. Il conservatorio appunto un’immensa struttura di vetro in stile vittoriano inaugurato nel 1902 dove sono conservate una miriade di specie tropicali che non possono sopravvivere nel clima di NY. per questo vengono conservate sotto questa speciale teca di vetro. La piu spettacolare é il Palm Dome, la cupola piu alta che conserva piu di 150 specie di palme. Un ambiente magico dove potersi riparare dal freddo pungente di NY e immergersi in una atmosfera tropicale senza bisogno del passaporto.

ha costruito migliaia di riproduzioni miniaturizzate di edifici e costruzioni storiche –sopratutto di New York– utilizzando esclusivamente i materiali organici che la natura fornisce

Il ‘Trainshow‘ in questione si svolge proprio all’interno della glass house, i curiosi modelli di edifici sono esposti in una scenografia composta anche da piante esotiche miniaturizzate, creando un’atmosfera davvero unica: Si può vedere svettare sopra la propria testa il ponte di Brooklyn e poi: Il Guggenheim Museum, il Metropolitan Museum, il Rockefeller Center e altri 150 edifici che fanno la storia di New York. Il tutto é cucito insieme da una decina di trenini che percorrono un quarto di miglio di binario, che si insinuano lungo tutta l’esposizione.

trains_03 trains_05 trains_06 tumblr_nf1poiycDg1qe7zkco3_1280

tumblr_nf1poiycDg1qe7zkco6_1280tumblr_ngdoxvAdue1qe7zkco2_r1_1280

Per chi fosse appassionato di NY, di architettura o di natura o le tre cose insieme, è un’esperienza da non perdere.

www.nybg.org

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano