ARCHITECTURE

NON PROGRAM PAVILLON AND NATURE

Nel sud della Spagna, tra scorci marini e vegetazione rada e odorosa, si srotola il Non Program Pavilion di Jesus Torres Garcia Architects, un progetto che trova in un simile scenario la sua identità. Come un elemento naturale sfiora il terreno e manifesta la propria presenza con riservatezza, attraverso la struttura a specchio riflette l’intorno integrandosi con questo.

Il non Program Pavilion, seguendo le orme di Niemeyer, si estende nel contesto naturale fino a scomparire nel paesaggio, cancellando il margine così labile tra intervento e intorno.Il gioco di trasparenze e riflessi lega indissolubilmente l’architettura al paesaggio, che viene quasi catturato dalla purezza del vetro e dalla neutralità del legno come un morbido nastro.

 Il nome stesso fa riferimento alla libertà organizzativa dello spazio: un non-contenuto come se non fosse realmente presente, e un non-programma con una flessibilità che avvolge esposizioni, eventi musicali e attività culturali.

non-program.pavillon_4credits: archiportale.com

ARCHITECTURE / INTERIORS

HOUSE by .EXE ARCHITECTS

Ci troviamo in Serbia, immersi nel verde di un paese chiamato Divčibare, qui lo studio .Exe ha progettato e realizzato una piccola casa unifamiliare che dialoga con l’esterno attraverso materiali e geometria a cavallo tra dentro ed fuori.

divcibare_exe_8

Volumi definiti al limite del semplice con una vocazione spigolosa che modifica lo spazio generando all’interno della casa quel concetto di calore tipico di un’abitazione; una sensazione che sfruttando ogni angolo, anche angusto, identifica questa struttura quasi come una tana. Come gli animali della foresta anche l’uomo in questa architettura trova la dimensione ed il conforto per vivere a stretto contatto con la natura mantenendo i confort di una normale abitazione.

Volumi definiti al limite del semplice con una vocazione spigolosa che modifica lo spazio

Un esperimento riuscito che nel suo essere deciso e autoreferenziale vive autoalimentandosi della mutevolezza dell’intorno.

divcibare_exe_13 divcibare_exe_6 divcibare_exe_5

credits:  Relja Ivanić

lifestyle

BEYOND OUR LIMITS

 

Perché ognuno di noi, di tanto in tanto, dovrebbe ricordare a se stesso quanto siamo piccoli, che ammettere i propri limiti è un modo per superarli, che chiedere aiuto può essere un atto di grande forza, che l’umiltà rimane un pregio.

Buona giornata! 
© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano