interviews

INTERVIEW: OTTAVIO MISSONI JR

E’ proprio vero che ogni incontro è una sorpresa e quella con Ottavio Missoni Jr è stata una piacevole scoperta. Siamo entrati in casa di Ottavio un sabato mattina, il giorno prima di una della sue trasferte negli USA, un ragazzo di due metri con un dna importante e grandi responsabilità lavorative, ma questo è solo il primo impatto.

A raccontarsi è in realtà un ragazzo di 32 anni, preparato per svolgere il suo compito all’interno dell’azienda ma prima di tutto disponibile, educato ed affabile. Allora ci è sembrato naturale scegliere di raccontarvi chi è Ottavio, oltre il suo lavoro ed i suoi impegni.

missoni_web-29

Siamo in casa tua, hai scelto di continuare a vivere a Varese con Enrica dove c’è la sede storica di Missoni, qual è il tuo legame con questa città, con questa casa?
Ho scelto di vivere qui perché sono sia affezionato al posto ma sopratutto perché è parte del mio carattere, ho sempre odiato vivere in grosse città se non per il periodo degli studi o stage lavorativi. Mi piace la dinamica della zona di campagna, del paese; a Milano ho resistito 7 mesi.

Hai mai pensato di cambiare?
Penso al futuro, lavorativo e non, ma non di cambiare questo luogo per vivere. Sono cresciuto a Varese, ho gli amici qui, ho fatto la scuola qui, l’azienda è qui insieme a tutta la mia famiglia.

Quindi la tua giornata inizia a Varese, poi cosa accade di solito? Qual è la tua giornata tipo?
La mia giornata tipo inizia alle 8, anche se Enrica si sveglia molto prima (ride), ed in 5 minuti arrivo in ufficio dove c’è tutto quello che orbita intorno al mondo Missoni tra uffici, customer service, produzione. Un’eccezione sono i giorni di campagna vendita quando sono a Milano o quando sono a New York, circa 5 giorni al mese. Se c’è bel tempo in moto ci metto 45 minuti a fare Varese Milano quindi sono comodo.

 

Questa casa è stata progettata da Franco Albini nel 1973

Lavori nella moda ma conosciamo bene la tua passione per le due ruote, sappiamo che non ti limiti ad utilizzarle solo in modo convenzionale, come nel caso della Athens-Gibraltar Race. Come è andata? Abbiamo visto la moto con cui hai gareggiato esposta alla Rinascente di Milano.
E’ nato tutto per divertimento, mi ha contattato la rivista Riders chiedendomi se volevo farla come inviato per loro. Sono stati 14 giorni super divertenti, impegnativi come orari ma al tempo stesso 9000 km bellissimi da Atene passando per Macedonia, Albania, Montenegro, Serbia, Slovenia, Croazia, Austria, Italia, Francia, Andorra, Spagna, Portogallo e GibilterraDormivo in tenda la maggior parte dei giorni.

 

missoni_web-12

Anche in moto hai quindi viaggiato molto, fatto esperienza pazzesche, ma qual è il tuo place to be nel mondo?
Il mio place to be è qui, soprattutto in prospettiva di una famiglia e per il lavoro, mi piacerebbe molto fare un’esperienza in Sud America, magari in moto. Sto organizzando un tour di 1 mese e mezzo, il sud dell’Argentina è uno dei posti che più mi affascina.

missoni_web-49

Cosa ci racconti di questa casa?
Con questa casa ho un legame affettivo, era di mio padre, l’ho vissuta anche da piccolo e abbiamo deciso con Enrica di venirci a vivere 2 anni fa. E’ un open space e mi piace la vocazione alla convivialità, invitare amici, fare cene. La casa è stata progettata da Albini nel 1973 anche se rimane in continua evoluzione.

Abbiamo visto che sei un collezionista di moto.
Ho una forte passione per le moto che mi ha passato mio padre e sto evolvendo nel tempo, come tutti i collezionisti, alcuni pezzi non li ho più, altri sono nuovi. C’è un piacere nell’avere un pezzo anche solo per un periodo di tempo. Le due ruote sono la mia passione principale.

 

 

 

missoni_web-45

 

Grazie ad Ottavio ed Enrica per averci ospitato in casa loro, aver chiacchierato con noi tra un ottimo pranzo ed un bicchiere di vino.

_

photo: Michael Gardenia – Fusillo Lab
production assistant: Veronica Volta

 

DESIGN

FASHION at DESIGN WEEK 2014

Moda e Design a Milano 365 giorni all’anno e in questa settimana più che mai. Durante la Design Week 2014 rispondono all’appello aziende che del design hanno fatto un settore specifico ed altre con limited edition realizzate in esclusiva.

FENDI CASA: La lampada da tavolo Torcello Lamps in vetro di Murano soffiato a bocca, Cocoon Low Sofa (design Toan Nguyen), la cassettiera Asja Chest of Drawers e New York Cabinet.

Quartiere Fiera Milano, Rho, 8-13 aprile 2014.

1_FENDI 2_FENDI

GALLO: L’azienda presenta le calze in limited edition Design Week 2014 che celebrano il nuovo skyline di Milano. Nelle boutique Gallo di Milano, via Manzoni 16, via Durini 26, corso Vercelli 31, corner di Rinascente, Milano Linate e Malpensa Terminal 1 e su theartofgallo.it dal 7 al 13 aprile (22 euro).

4_GALLO

MISSONI: l’azienda è presenta al salone del Mobile (Rho Fiera) l’intera collezione MissoniHome2014 e al Fuorisalone (via Elvezia 22, MIlano) la collezione Flower Power, tra fiori e geometrie;

Pad. 20, Stand A11-B08, Salone del Mobile, Quartiere Fiera Milano, Rho. Fuorisalone, viale Elvezia 22, Milano, 8-13 aprile 2014.

5_MISSONI 6_MISSONI

HERMÈS: saranno presentate le nuove collezioni di tessuti per arredo e le carte da parati, ma anche le collezioni di lampade disegnate da Michele De Lucchi (Pantographe e Harnais) e una lampada nomade modulabile, La Lanterne d’Hermès di Yann Kersalé.

A completare il quadro una linea di rredi su misura, Les Curiosités d’Hermès, e alcune riedizioni di Jean-Michel Frank.

Palazzo Serbelloni, Milano, l’8 aprile dalle 10 alle 16, il 9 e il 10 dalle 10 alle 19:30, l’11 e il 12 dalle 10 alle 20, il 13 dalle 10 alle 18.
7_HERMES

VERSACE HOME: la Palazzo Bag, it-Bag per la Primavera-Estate 2014, diventa anche divano e il Palazzo Sofa è solo il primo pezzo di un’intera famiglia di arredi. Il rivetimento è in Nabuk e richiamo alla “V” di Versace è evidente nel profilo del braccio del divano e diventa elemento stilistico e strutturale.

Salone del Mobile, Quartiere Fiera Milano, Rho, 8-13 aprile 2014.

8_VERSACE

SALVATORE FERRGAMO: viene ribadito il sodalizio con Molteni&C presentando un’installazione a cura di Rodolfo Dordoni realizzata con gli arredi della collezione Gio Ponti. Non solo gli arredi del maestro del ‘900 prodotti da Molteni&C ma anche i disegni originali provenienti dai Gio Ponti Archives e quelli custoditi dal Museo Salvatore Ferragamo.

Boutique donna Salvatore Ferragamo, via Montenapoleone 3, Milano, 8-13 aprile.

9_SALVATORE FERRAGAMO

BOTTEGA VENETA: anche sulle posate in una nuova finitura brunito in argento sterling arriva il classico motivo intrecciato della Maison e i bicchieri in vetro di Murano si arricchiscono di una nuova tonalità dall’effetto fumé;

Bottega Veneta, via privata Ercole Marelli 4/6, Milano, 8-13 aprile 2014.

10_BOTTEGA VENETA

ANTONIO MARRAS: un’installazione di oggetti che animano lo spazio occupandolo verticalmente. Con il progetto Un volo planare viene valorizzato il lavoro artigianale e a dialogare tra di loro sono alcuni pezzi come Chiavarina, le ceramiche Atestine e i Ramaioli Tridentini, a ribadire l’originalità di ogni pezzo dello stilista.

Circolo NonostanteMarras, via Cola di Rienzo 8, Milano, 8-13 aprile 2014 (opening party 10 aprile 18-22).

11_MARRAS

MARNI: l’azienda presenta Animal House con un carico di giraffe, struzzi, conigli, paepre, asini e fenicotteri in metallo e PVC.

Questa fauna dai colori sgargianti si unisce ai prodotti del nuovo progetto charity realizzati in collaborazione con un gruppo di donne colombiane

12_MARNI

ZARA HOME: il colosso del fast fashion celebra la Design Week (come farsi sfuggire questa occasione) con delle vetrine a tema. Formiche dorate, cavallette e farfalle su uno scenario dai colori neutri come lino e crochet.

Le vetrine si riempiono di insetti per dare il benvuto ai visitatori della Deisgn Week e nello store in vendita un’edizione dlimitata di quattro notebook.

Zara Home, piazza San Babila 5, Milano, 8-13 aprile 2014.

13_ZARA

KRIZIA: all’interno dello Spazio Krizia sarà presente durante tutta la Design Week l’installazione luminosa di Ingo Maurer;

Spazio Krizia – via Manin 21 – Milano.

14_KRIZIA

PAUL SMITH: vengono celebrati i 100 anni di Has J. Weger cin una collezione disegntata da Paul Smith insieme a Michael Maharam che gestisce l’omonima società newyorkese di tessuti per l’architettura e l’arredamento.

Paul Smith Milan, Palazzo Gallarati Scotti, via Manzoni 30, Milano.

14_SMITH

LOUIS VUITTON: è ormai chiara la vicinanza tra la Maison, Cassina e lo stile senza tempo di Charlotte Perriald. Per questa Design Week viene proposta una riedizione della chaise-longue Lc4 Cp, disegnata con Le Corbusier, in limited edition da Cassina e la riproduzione del Refuge Tonneau, una casa per alpini futurista in mostra alla fondazione Arnaldo Pomodoro.

15_LV 16_LV

TRUSSARDI HOME COLLECTIONE: debutta durante questa edizione del Salone del Mobile la collezione del marchio del Levriero interamente dedicata alla casa. La collezione include divani, letti, poltrone, lampade, tappeti ed altri arredi tutti realizzati insieme all’architetto Carlo Colombo e in pieno stile Trussardi, un lusso discreto ed elegante.

17_TRUSSARDI

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano