agenda / FASHION / lifestyle

FASHION AT 5VIE, MILANO

La settimana della moda è arrivata ed il 22 Giugno sarà l’occasione per scoprire un evento non convenzionale che si svolgerà nel quartiere delle 5VIE a Milano, esordio del distretto nella moda uomo. Un modo per entrare a 360 gradi nel mondo maschile. Non solo moda ma tutte le passioni di un uomo per un programma ricco di appuntamenti con cinque eventi e trentacinque aziende coinvolte a partire dalle 18 fino a tarda sera passeggiando (e pedalando con Scatto Italiano) tra le vie di questo distretto che ormai abbiamo imparato tutti a conoscere.

Eventi ed iniziative dedicate al tema del “bello e ben fatto in Italia“, un fil rouge lega il concept ai vari eventi tra via Spadari passando per via Zecca Vecchia fino a via Santa Marta. Aperitivi, presentazioni e una speciale Food Square all’interno del SIAM con Eat Urban; tutto in collaborazione con Vinitaly.

Tutto in una notte : 35 aziende e 5 eventi interamente dedicati al lifestyle maschile.

Una sorta di “fuori salone” della moda dove saremo media partner e per l’occasione un mix tra fashion, wine e food si uniranno per un progetto globale, in pieno stile con il mood ormai consolidato di 5VIE: mai urlato e sempre ricco di contenuti ed eleganza.

Save the date Lunedì 22 Giugno, h18 – 24, 5VIE Milano | Tutto in una notte : 35 aziende e 5 eventi interamente dedicati al lifestyle maschile. Tutte le info qui.

ARCHITECTURE / FASHION

TRUSSARDI // JOAO BRANCO

Collezione moda donna Trussardi per l’autunno-inverno 2015/16; Progetto di ristrutturazione dell’architetto  João Branco per una casa vacanze in Portogallo.ARCHIFASHION_2

ARCHITECTURE

FROM SHOW TO WINDOW

Cosa hanno in comune due progetti? Prospettive, linee, geometrie? In questo caso prima di tutto Prada e poi Milano. Le vetrine del brand per l prima volta sono allestite secondo il progetto di un collaboratore esterno, Martino Gamper, mentre per la passerella dell’ultima fashion week maschile Prada torna ad affidarsi ad un compagno di viaggi come è stato Koolhaas negli ultimi venticinque anni.

Un nome nuovo per l’azienda e uno che ha firmato passerelle e negozi di tutto il mondo, eppure quel filo conduttore sofisticato e leggero proprio del brand si sente, quasi si respira.

prada-martino-gamper-1

Le vetrine progettate da Martino Gamper sono frutto di una sua lunga e complessa elaborazione del tema dell’angolo, ricorrente nel suo portfolio e legame naturale con la collezione protagonista di questa stagione.

L’idea è quella di giocare con la prospettiva e la geometria in un’installazione scultore magnetica, perché in fin dei conti la vetrina deve catturare l’attenzione catapultando al di là del vetro il prodotto, ancora prima di indossarlo.

La natura deostruita della collezione si sposa con le scelte di Gamper, dalle finiture ai contrasti, realizzando uno spazio nello spazio utilizzando pannelli impiallacciati in legno. Gli spazi sembrano più stretti e spingono a guardare oltre, ipnotizzati dall’effetto prospettico, fino al paesaggio tra montagne e foreste scelto per lo sfondo.

Le vetrine progettate da Martino Gamper sono frutto di una sua lunga e complessa elaborazione del tema dell’angolo

La valorizzazione degli abiti avviene attraverso l’uso del legno, semplice ma complesso nelle sue venature e nelle colorazioni sempre diverse in base all’essenza o semplicemente alla luce.

Inizialmente installate nei monomarca di Milano e Londra, le vetrine di Gamper arriveranno presto nei negozi Prada di tutto il modo.

prada-martino-gamper-3

Per la settimana della moda maschile Prada torna ad affidare il progetto per l’allestimento della sfilata a Rem Koolhaas e in particolare ad AMO, il ramo di ricerca del suo studio.

Questo spazio si estende attraverso una serie di stanze, infilate una dopo l’altra, differenti per dimensioni e proporzioni. Questa progressione fornisce l’illusione di un Palazzo Infinito con stanze rivestite da (finto) marmo blu e nero e inserti in alluminio per favorire un senso di continuo movimento.

prada-the-infinite-palace-milan-mens-fashion-week-01

Le diverse stanze si traducono in un’infilata di momenti, al contrario di quello che accade quando lo show si svolge in un unico grande ambiente in questo caso lo spettacolo si frammenta offrendo percezioni simili ma diverse al pubblico, diviso in piccoli gruppi.

La collezione esplora il mondo complicato delle relazioni tra uomo e donna, tra somiglianze e lontananze, con influenze asimmetriche, non lineari, proprio come nel progetto di Koolhaas.

volumi che cambiano gradualmente di dimensioni, i materiali e i passaggi scelti per i modelli generano una prospettiva astratta in grado di disorientare e avvicinare il pubblico alla collezione.

C’è della poesia, in definitiva, a cucire insieme una passerella, una vetrina ed una collezione.

prada-the-infinite-palace-milan-mens-fashion-week-02 prada-the-infinite-palace-milan-mens-fashion-week-6credits: Alberto Moncada

agenda / FASHION / lifestyle

MARNI FLOWER MARKET

Quale anniversario che si rispetti non include un tripudio di fioriMarni non è da meno e per i suoi vent’anni occupa la Rotonda della Besana a Milano il 21 settembre, durante la Fashion Week, con un mercato dei fiori.

Al Marni Flower Market saranno in vendita non solo fiori ma vasi, grembiuli e complementi d’arredo presentati durante l’ultimo Fuorisalone.

Tutto con lo stile inconfondibile della griffe, stampe d’archivio e prodotti realizzati a mano in Zambia con continui rimandi al mondo vegetale saranno protagonisti in questo mercato da fashion week.

L’appuntamento è anche con una serie di workshop per bambini in collaborazione con il Museo del Bambino che ha sede proprio all’interno della Rotonda della Besana e parte di tutti i ricavati della vendita dei prodotti in edizione limitata saranno devoluti a sostegno dell’educazione infantile.

MARNI_FLOWER_MAERKET_1

MARNI_FLOWER_MAERKET_2

MARNI_FLOWER_MAERKET_5

agenda / FASHION

FASHION FILM FESTIVAL

Marchi del prêt-à-porter registi emergenti lavorano insieme per produrre opere cinematografiche con ottimi risultati. In Italia per la prima volta il 15 e il 16 settembre si svolgerà il Fashion Film Festival al Teatro Grassi, organizzato da Costanza Cavalli Etro e con il sostegno della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Nel maggior parte dei casi si tratta di cortometraggi con una sorta di celebrazione del brand in questione, ma questo non ha impedito di raggiungere attraverso queste opere livelli molto alti lanciando inoltre anche nuovi nomi all’interno del panorama cinematografico.

La manifestazione è aperta a tutti e permette al grande pubblico di conoscere la moda con un potente mezzo come il cinema, attraverso i film realizzati (solo per fare alcuni nomi) per Giorgio ArmaniProenza Shouler e Opening Ceremony.

Un sodalizio rimarcato tra cinema e moda, tra costume e società, alla ricerca di nuovi talenti e forme d’espressione che permettono al mondo della moda di parlare una lingua sempre nuova.

fffmilano_1

Per info e prenotazioni: PRENOTAZIONI@FFFMILANO.COM

Fashion Film Festival , 15-16 settembre Teatro Grassi – Milano – fffmilano.com

Page 1 of 7
1 2 7
© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano