DESIGN

DA TBILISI LO STUDIO ROOMS

Due amiche, entrambe nate a Tbilisi nella primavera del 1981, si sono incontrate durante gli studi in Interior Design per poi fondare insieme uno studio, Rooms.

A Milano i pezzi della collezione sono in vendita da Rossana Orlandi che insieme a pochi altri è tra gli appuntamenti da non perdere durante il fuorisalone per fare scouting tra le nuove proposte.

Motivi grafici e alto artigianato

La nuova collezione, presentata ad Aprile 2017, si ispira al concetto già espresso dal brand “keeping magic in our life by staying free yet stable” e vede l’aggiunta di nuovi pezzi, nuovi colori e variazioni sull’uso dei materiali.

Ogni elemento è caratterizzato dalla presenza sistematica di forme geometriche nette, sottolineate dall’accostamento di materiali diversi come la struttura in metallo e i piani in terrazzo.

Lo studio multidisciplinare Rooms guidato dalle sue fondatrici Nata Janberidze e Keti Toloraia riesce in ogni collezione ad esprimere uno stile proprio, fatto di scelte grafiche e alto artigianato.

DESIGN / featured

SPERIMENTARE LA BELLEZZA

Ogni pezzo della collezione Escape di Fernando Matrangelo è la fusione tra concept e realizzazione.

Le forme geometriche unite ai materiali conferiscono al progetto quell’aspetto etereo che garantisce ad ogni pezzo un’identità forte.

Dalla sabbia al vetro, con diversi gradienti di colore e texture, la narrazione del concept è   immediata quanto profonda: il lavoro di Fernando Mastrangelo non parla di stile ma di linguaggio, costruito attraverso elementi propri del design, dell’arte e dell’architettura.

Progetti scultorei e poetici allo stesso tempo

La prima domanda di fronte alla collezione Escape è “Come ha fatto il designer?” ma ogni questione si dissolve quando la tecnica è chiarita e rimane la componente concettuale applicata ad un risultato che racconta tanta bellezza.

Passato e presente si fondono in oggetti che raccontano molto di movimenti e forme propri della natura, con un risultato poetico, materiale e immateriale allo stesso tempo.

Photo Credit: Jacob Gossett, Cary Whittier.

agenda / DESIGN

3 PERCORSI ALLA DESIGN WEEK

Qual è il vero lusso durante la design week? Il tempo, perché ne servirà molto per vedere tutto quello che di bello offre Milano in questa settimana.

Per questo, quest’anno, la scelta è stata di proporre una selezione di eventi, presentazioni, luoghi e persone da non perdere.

Tre percorsi basati sul numero di giorni da trascorrere a Milano, da uno a cinque l’importante sarà saper scegliere tra le proposte perché tanto, in ogni caso, vedere tutto sarà impossibile.

1 GIORNO

Un solo giorno a Milano? Per avere una panoramica su quello che sta accadendo nel mondo del design il giro inizia alla scoperta dei designer emergenti di talento, alle gallerie di design di Milano ma anche di new York che per l’occasione arrivano in città, senza dimenticare una parentesi dedicata alla moda che partecipa di diritto alla design week da anni.

  • Foyer Gorani – Piazza Gorani 5/6
  • Nilufar Depot – via Lancetti 34
  • Matter Made – via Maroncelli 7
  • COS X Studio Swine – Cinema Arti, Via Pietro Mascagni 8
  • Design Language – via Carchidio 2

3 GIORNI

Tre giorni a  Milano per la design week sono abbastanza per decidere di ampliare il raggio del proprio percorso, i distretti con più appuntamenti saranno quelli dove concentrare la propria attenzione, senza dimenticare di fare delle incursioni al di fuori delle rotte più conosciute.

  • Foyer Gorani – Piazza Gorani 5/6
  • Nilufar Depot – via Lancetti 34
  • Matter Made – via Maroncelli 7
  • COS x Studio Swine – Cinema Arti, Via Pietro Mascagni 8
  • Ladies & Gentlemen – via Cesare Correnti 14
  • Giopato & Coombes – via Santa Marta 21
  • Marble Matters di Bloc Studios – via Edmondo de Amicis 19.
  • Campbell Rey – via Edmondo de Amicis 19
  • Punti di Vista di Dimorestudio – via Solferino 11
  • Wallpaper Handmade – Mediateca Santa Teresa, via della Moscova 28
  • Mini Living Breathe – via Tortona 32
  • Objets Nomades di Louis Vuitton – Palazzo Bocconi, C.so Venezia 48
  • CC-Tapis – piazza S Stefano 10
  • Rossana Orlandi – via Matteo Bandello 14/16
  • Rose Gold by Spotti Edizioni – The Box, Piazza Bertarelli 4
  • Galleria Salvatore Lentieri + Seeds – via Venini 85
  • Nendo: Invisible Outlines – Jil Sander showroom, via Luca Beltrami 5
  • Decode/Recode di Luca Nichetto per Salviati – via Ferrante Aporti 19/22

5 GIORNI

Con cinque giorni a disposizione, il piano più efficace è quello di suddividere i giorni sui diversi distretti cittadini e il Salone, dove quello che preferiamo è sempre il Satellite dedicato agli emergenti. Qui una lista approfondita degli appuntamenti da non perdere.

Pronti ad attraversare Milano in lungo e in largo?

  • Foyer Gorani – Piazza Gorani 5/6
  • Ladies & Gentlemen – via Cesare Correnti 14
  • Giopato & Coombes – via Santa Marta 21
  • Cartier – Garage Sanremo, via Zecca Vecchia 3
  • A Matter of Perception – Palazzo Litta, Corso Magenta 24
  • Comfy by Marcantonio Malerba Rimondi per Seletti – Design Republic c.so di Porta Ticinese 3
  • Spazio Pontaccio – via Pontaccio 18
  • Golran by Piero Lissoni – via Pontaccio 8/10
  • Wallpaper Handmade – Mediateca Santa Teresa, via della Moscova 28
  • Punti di Vista di Dimorestudio – via Solferino 11
  • Riviera di Dimorestudio – via Alessandro Volta 23
  • Tacchini & Ceramiche Piemme – via Palermo 8
  • Dome Milano Interior – via San Marco 1
  • Fritz Hansen Hotel – piazza san Carpoforo 9
  • Internoitaliano – via Palermo 5
  • MINDCRAFT17, Chiostro di Minore di San Simpliciano, Piazza San Simpliciano 7
  • Decode/Recode di Luca Nichetto per Salviati – via Ferrante Aporti 19/22
  • Mini Living Breathe, via Tortona 32
  • Objets Nomades di Louis Vuitton – Palazzo Bocconi, C.so Venezia, 48
  • COS x Studio Swine – Cinema Arti, Via Pietro Mascagni 8
  • Molteni&C – Corso Europa 2
  • CC-Tapis – piazza S Stefano 10
  • Pijama + Offfi – via Pastrengo 11
  • Design Market Isola – via Pastrengo 14
  • Dutch Invertuals – Spazio ‘O, via Pastrengo 12
  • Rossana Orlandi – via Matteo Bandello 14/16
  • Nilufar Depot – via Lancetti 34
  • Triennale – viale Alemagna 6
  • Marni Playground – viale Umbria 42
  • Matter Made – via Maroncelli 7
  • A Colorful Story by Novamobili – via M. Gioia 6/8
  • Luca Cipelletti presents David Tremlett – via Pasquale Paoli 8
  • Marble Matters di Bloc Studios  – via Edmondo de Amicis 19
  • Campbell Rey – via Edmondo de Amicis 19
  • Design Language – via Carchidio 2
  • Rose Gold by Spotti Edizioni – The Box, Piazza Bertarelli 4
  • Nendo:Invisible Outlines – Jil Sander showroom, via Luca Beltrami 5
  • Galleria Salvatore Lentieri + Seeds – via Venini 85
  • Fireworks by Muller Van Severen –  via Giuseppe Colombo 81 A
  • God di Atelier Biagetti – Piazza Arcole 4
  • Galleria Luisa delle Piane – via Giusti 24
  • Salone Satellite- Fiera Milano, Rho

DESIGN / EXHIBITIONS

LA NOSTRA MILAN DESIGN WEEK 17

Milano sarà bellissima e di questo ne siamo certi perché, ogni anno, questa città dà il meglio di sé durante la design week.

Al di là delle aspettative, vogliamo correre il rischio e dire in anticipo quello che secondo noi racconterà il design contemporaneo o almeno quello che Simple Flair racconterà di questa edizione della design week.

Cerchiamo storie:

di realtà dinamiche; di nuovi nomadi con o senza valigia; di innovatori; di contaminazioni che non tengano conto delle divisioni rigide tra le varie discipline e abbiano la capacità di usare il linguaggio dei millennials; immersive; che non si prendono troppo sul serio e abbiano ben chiaro il significato del verbo giocare; domestiche; che conoscano il nuovo lusso, quello del tempo.

Per scoprire queste storie saremo al Salone e al Fuorisalone, tra i distretti e le strade sconosciute ai più, con quella voglia di tornare a casa ubriachi di nuovi stimoli.

Abbiamo scelto di essere presenti e collaborare quest’anno con due realtà speciali, eccole:

SF x MINI

Quest’anno saremo la voce di MINI insieme a GNAMBOX per raccontare ogni giorno il novo progetto del concept MINI LIVING: Breathe. Un’installazione dello studio americano SO-IL che potete scoprire insieme a noi tutti i giorni in via Tortona 32, vi aspettiamo!

Seguiteci sia sul nostro Instagram che su quello di MINI dove ogni giorno vi racconteremo tutto quello che succederà all’interno del MINI LIVING

+

SF x 5VIE

Inoltre saremo media partner del distretto 5VIE, dove trovare una selezione di progetti e designer emergenti per coprire i nuovi trend del settore. In particolare al FOYER GORANI, curato da Federica Sala con le opere di: Sigve Knutson, Sabine Marcelis, Philippe Weber e Matteo Cibic. 

Il meglio della design week:

agenda / DESIGN / EXHIBITIONS

14+1 EVENTI IMPERDIBILI ALLA DESIGN WEEK

La design week ha un grande problema: il numero di presentazioni è di gran lunga maggiore del numero di giorni e delle ore a disposizione, così dover scegliere cosa vedere è una necessità.

Ecco la nostra selezione di cosa non potete perdere:

  • Foyer Gorani, Piazza Gorani 5/6
  • Nilufar Depot, via Lancetti 34
  • Marble Matters, Bloc Studios, via Edmondo de Amicis 19
  • Ladies & Gentlemen, via Cesare Correnti 14
  • Matter Made, via Maroncelli 7
  • Objets Nomades, Louis Vuitton, Palazzo Bocconi C.so Venezia, 48
  • Mini Living Breathe, via Tortona 32
  • COS x Studio Swine, Cinema Arti in Via Pietro Mascagni 8
  • Decode/Recode, Salviati, via Ferrante Aporti 19/22
  • Rossana Orlandi, via Mattero Bandello 14/16
  • Foundation by Forma Fantasma, Spazio Krizia via Manin
  • Design Language, via Carchidio 2
  • Fireworks di Muller Van Severen, via Giuseppe Colombo 81 A
  • Nendo: Invisible Outlines, Jil Sander showroom in via Luca Beltrami 5

+

Comunque, niente panico, c’è sempre la possibilità di scegliere di perdersi tra le strade senza un programma specifico e lasciarsi sorprendere ad ogni angolo da un nuovo progetto.

Seguiteci sui nostri social live day by day per scoprire tutte le novità.

Page 1 of 2
1 2
© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano