DESIGN

JÖRG SCHELLMANN: STUDY

study-1

Da un’idea del designer bavarese Jörg Schellmann nasce Study. Un progetto che racchiude lo spazio e l’arredo per uno studio minimo. Minimale.

Realizzato in tubi d’acciaio MDF colorato (giallo, arancione o blu) occupa uno spazio di 300 cm per 200 cm per un’altezza di 200 cm, l’essenziale per una scrivania, una libreria e lo sazio per una sedia. Un ragionamento che si fonda sul diktat “less is more” senza però dimenticare nulla di ciò che riteniamo essenziale in un luogo di lavoro, spazio in primis.

Un progetto che non disegna né gli arredi né la struttura ma un ibrido, un campo d’applicazione nuovo difficilmente classificabile o catalogabile come arredo o architettura. Un progetto, design.

Alla base un’idea spaziale, di modifica dello spazio stesso; sia usato singolarmente che in serie trova collocazione molto facilmente diventando un’efficace soluzione per molti open space lavorativi e non. Anche in un grande salone privato o in un ambiente non definito con Study si possono ritagliare in modo elegante e raffinato sei metri quadri per il proprio lavoro o la propria creatività.

study-2 study-3

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano