ARCHITECTURE / INTERIORS

CUBO HOUSE

Isay Weinfeld, uno degli architetti attualmente più influenti del Brasile, rende omaggio alla collezione d’arte di due clienti decisi a rimanere anonimi con un progetto concreto dissolto in dettagli trasformati in opere d’arte.

La Casa Cubo è prima di tutto un’abitazione ma a questa funzione se ne innestano altre. Al suo interno ospita una galleria d’arte privata dedicata alle presentazioni organizzate dai proprietari, protagonisti di uno scenario domestico dove in un edificio di impronta minimalista alla vita quotidiana mescolano una collezione d’arte imponente.

CASA_CUBO_BRASILE_2

Tra le opere di Antony Gormley, Marina Abramovic e Tony Cragg la Casa Cubo è anche scenario e palcoscenico per una rappresentazione raffinata di uno spaccato della storia del design con arredi di Lina Bo Bardi, Gio Ponti ed Alvar Aalto.

La Casa Cubo è un’abitazione ma a questa funzione se ne innestano altre.

L’edificio, immerso nel verde in una delle zone più prestigiosi San Paolo, si apre verso l’esterno con tagli prospettici incorniciati come fossero parte delle opere esposte e stupisce con il continuo alternarsi di altezze diverse.

CASA_CUBO_BRASILE_3

Il bianco diffuso sembra trasformarsi nella tela ideale da contrapporre come sfondo alla collezione d’arte e a terra al bianco ottico lucido si alternano il cemento grezzo e il tessuto giallo limone, come isole di uno stesso arcipelago.

Non meno scenografiche della collezione dei proprietari sono le due scale flottanti: la prima in acciaio collega il piano terra espositivo alla biblioteca e la seconda, una spirale in legno, arriva all’ultimo piano nelle aree private con soggiorno e camere da letto.

La Casa Cubo coniuga troppi fattori per passare inosservata: una collezione di opere degna di un museo e l’architettura bilanciata tra coup de théâtre come le altezze maestose e le scale sospese.

CASA_CUBO_BRASILE_4 CASA_CUBO_BRASILE_5 CASA_CUBO_BRASILE_6 CASA_CUBO_BRASILE_7 CASA_CUBO_BRASILE_8 CASA_CUBO_BRASILE_9 CASA_CUBO_BRASILE_1200_5jpg CASA_CUBO_BRASILE_1200_6jpg

credits: Fernando Guerra

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano