lifestyle

SPECIALIZZARSI NEL SETTORE DESIGN

La specializzazione rimane una delle carte vincenti nel mondo del lavoro e non solo; spesso è però difficile districarsi tra le varie alternative soprattutto nel nostro settore.
Con l’Istituto europeo di Design possiamo trovare varie opzioni, da tempo collaboriamo con questa scuola di alta formazione perché sostiene un progetto ed un pensiero di “design” molto affine alla nostra visione. Comunicazione, Moda passando per il prodotto ed il Management è questa la visione delle varie scuole IED che troviamo sul territorio nazionale e non si lega al concetto più olistico di design, ma lo applica concretamente nel quotidiano.

Per IED il Graphic Designer è un progettista della comunicazione visiva, un cross tra tendenze e stili per ricreare il concetto di bello tra loghi, design di un marchio e packaging. Questo è il profilo del professionista che vuole formare IED con la missione di preparare gli studenti ad una professione che vanta tanti possibili sbocchi lavorativi sia a livello di impresa individuale che all’interno di aziende strutturate; i corsi di Graphic Design, triennali e Post Diploma, si trovano nelle sedi di Milano, Roma, Venezia, Torino .

Il Designer della Comunicazione è un comunicatore a tutto tondo. I futuri Designer si troveranno ad operare in un settore in continua evoluzione, ma l’omonima scuola di IED gli offre tutti gli stumenti pratici e teorici per trovare una perfetta “brand identity” e inserirsi in un ambiente lavorativamente molto attivo e produttivo, garantendo agli studenti una competenza che tiene d’occhio le visioni strategiche d’insieme. Una competenza che interseca i settori della Moda e della Visual Communication un ambito dove tutto si focalizza sull’impatto più istintivo e in cui è importante che un professionista riesca a generare engagement e contenuto critico in diverse situazioni e strutture.

Roma e Milano le città in cui sono attivi i corsi di Design della comunicazione, ma il mondo dei corsi IED è molto vario e articolato: il comune denominatore di tutte le scuole di specializzazione è però l’obiettivo di lanciare gli studenti verso le professioni del presente e del futuro; una chiave di lettura dell’oggi che difficilmente si riesce a rintracciare altrove, una peculiarità operativa che ha imposto il nome di questa scuola ai vertici del settore scardinando preconcetti e dogmi più rigidi. Milano, Roma, Firenze, Cagliari, Como, Torino, Venezia ma anche Madrid, Barcellona, San Paolo e Rio; formazione e professionalità come mission per i giovani creativi di tutto il mondo, laboratori e attività pratiche che aiutano a fare la differenza.

IED_1

Per chi volesse maggiorni informazioni segnaliamo l’Open Day del 16 settembre

Articolo Sponsorizzato

EXHIBITIONS / TRAVEL

IED DI FIRENZE, ALTO ARTIGIANATO E INNOVAZIONE

Alta tecnologia e artigianato sposano la stessa causa allo IED FIRENZE, dove i percorsi formativi riescono a fondere tradizione e innovazione. Nella culla della cultura italiana, circondati da uno dei patrimoni artistici più ricchi al mondo, l’Istituto Europeo del Design di Firenze forma giovani creativi in un ambiente dal respiro internazionale ma fortemente radicato nel contesto del Made in Italy.

Uno stretto legame con il mondo dell’industria

quello della moda e dell’artigianato tra Prato e Santa Croce sull’Arno, permette agli studenti dello IED di confrontarsi con prodotti unici, quelli dei negozi di moda più importanti al mondo.
All’interno dell’offerta formativa il mondo del Design si esprime attraverso quattro diverse scuole IED: Fashion Design, Interior Design, Visual Communication e Management, tutte basate sulla cultura della progettazione. IED_3

Alcuni numeri per descrivere la sede in via Bufalini all’interno della ex Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze: 2.400 metri quadri con 14 aule, 4 laboratori computer/progettuali, 1 biblioteca, 1 centro stampa 3D, 2 spazi espositivi, 1 aula conferenze di 140 metri quadri, uffici e spazi per lo studio individuale.

L’offerta formativa dello IED non è solo in linea con i tempi ma anticipa le tendenze formando professionisti in grado di disegnare prodotti e forme del futuro, dove ALTA TECNOLOGIA e ALTO ARTIGIANATO si fondono in un unico corso di studi. IED_4 IED_5Articolo Sponsorizzato
 

lifestyle

IED un campus internazionale

 

A Milano, Roma, Torino, Firenze, Venezia e Cagliari ci sono varie università, si può’ studiare e formarsi secondo i propri interessi se però la vocazione è artistica esiste una soluzione creativa, un laboratorio di idee con strumenti espressivi nuovi, dove moda, design, società, cultura e molto altro trova terreno fertile: lo IED Visual Communication

Si progettano idee e percorsi formativi all’avanguardia e creativi alla costante ricerca delle novità tecnologiche. I corsi triennali dell’Istituto Europeo di design dislocate nelle più importanti città d’Italia e quindi alla portata della maggior parte dei giovani spaziano tra molti argomenti anche apparentemente slegati tra loro come video design, fotografia della moda, illustrazione o animazione.

Importante e’ il costante aggiornamento delle tecnologie messe a disposizione degli studenti i quali posso usufruire del massimo presente sul mercato per poter realizzare le proprie idee; in questo modo la preparazione verso il mondo del lavoro risulta completa e di certo pratica nei termini e negli strumenti essenziali per poter fin da subito competere ed affacciarsi sul mercato. Un debutto nel mondo del lavoro che sarà attivo e produttivo differenziandosi e attestandosi fin da subito in modo significativo.

Allo IED si va non solo per imparare ma soprattutto per aprire la mente ad un mondo comunicativo all’avanguardia, troppo spesso paragonato alle varie università concorrenti sul mercato italiano si differenzia in ogni caso per il suo stile. Se si inizierà un corso triennale o un master post laurea si potrà comprendere al meglio lo spirito creativo e unico di questa scuola d’arti visive.

Articolo sponsorizzato

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano