DESIGN

BLOW BY GUFRAM

Il radical design di Gufram non si smentisce mai, nemmeno dopo 40 anni di attività e questa volta la novità è Blow, il daybed che conferma quella volontà mai sopita di sviluppare una continua ricerca nel campo dei materiali e delle forme.

Oltre ad aver realizzato vere e proprie icone del design storico italiano, Gufram intavola nuove collaborazioni e in questo caso è stato scelto Emanuele Magini, sempre attento ad associare design e l’irriverenza che abbiamo esplorato attraverso i suoi progetti.

Blow si riferisce chiaramente i materassini anni ’70, quelli delle vacanze in famiglia da ricordare anche dopo anni, anche dopo aver lasciato piscine e spiagge.

Se le forme sono archetipiche e la struttura è realizzata con tubolari in alluminio, il rivestimento è Waterborn, un tessuto innovativo prodotto da Kvadrat con facilità di lavorazione e una produzione improntata sulla sostenibilità.

Irriverente, radicale, destinato a diventare un classico, Blow è il daybed per sentire in città il rumore delle onde.Gufram-BLOW_2

DESIGN

FIND THE DIFFERENCES: RED LIPS

Da simbolo della seduzione a pochette, da espressione di femminilità a divano.

Le labbra rosse vengono scelte sia dal brand Lulu Guinness che da Gufram per due elementi di punta delle rispettive collezioni, diventati in entrambe i casi il simbolo di uno stile ricercato e ironico sia che si tratti di un outfit che di arredamento.

“Red lips” come eco della cultura pop tra design e moda.

 

Link consigliati:

Lulu Guinness, pochette “lips”   |    Gufram, divano “Bocca”

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano