DESIGN

BLOW BY GUFRAM

Il radical design di Gufram non si smentisce mai, nemmeno dopo 40 anni di attività e questa volta la novità è Blow, il daybed che conferma quella volontà mai sopita di sviluppare una continua ricerca nel campo dei materiali e delle forme.

Oltre ad aver realizzato vere e proprie icone del design storico italiano, Gufram intavola nuove collaborazioni e in questo caso è stato scelto Emanuele Magini, sempre attento ad associare design e l’irriverenza che abbiamo esplorato attraverso i suoi progetti.

Blow si riferisce chiaramente i materassini anni ’70, quelli delle vacanze in famiglia da ricordare anche dopo anni, anche dopo aver lasciato piscine e spiagge.

Se le forme sono archetipiche e la struttura è realizzata con tubolari in alluminio, il rivestimento è Waterborn, un tessuto innovativo prodotto da Kvadrat con facilità di lavorazione e una produzione improntata sulla sostenibilità.

Irriverente, radicale, destinato a diventare un classico, Blow è il daybed per sentire in città il rumore delle onde.Gufram-BLOW_2

DESIGN

TRAVELLER

L’emozione del viaggio, la felicità e la paura, il piacere del riposo in un posto sconosciuto o quello del ricordo di un mondo lontano dalla quotidianità son tutti elementi leggibili nei dettagli del daybed disegnato fa GamFratesi per Porro.

Traveller con la sua struttura in metallo verniciato nero, la pelle naturale, il tessuto per i cuscini è un rifugio confortevole, realizzato con la mano delicata e puntuale del duo di progettisti con sede a Copenhagen.

Un progetto per incarnare uno stato d’animo, quello del viaggiatore, e per concretizzare la necessità di sentirsi sempre a casa, tra i dettagli curati del daybed nonostante le distanze fisiche o dove raccogliere le idee dopo un viaggio immaginario alla scoperta di nuovi luoghi.

credits: gamfratesi.com

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano