ARCHITECTURE / INTERIORS / TRAVEL

PARIS HOTEL BY AZZEDINE ALAÏA

Capita di respirare lo stile ancora prima di vederlo, prima di riuscire a focalizzare ogni dettaglio. Capita di fronte ad alcune persone, ma anche in certi appartamenti. E’ un insieme di fattori: la luce, i colori, il panorama dietro una tenda, la mano che ha puntato l’indice verso quel divano ingombrante.

Questo è un caso eccezionale perché la mano in questione non è di un architetto ma di un fashion designer.

Azzedine-Alaia-hotel-paris_2

Si tratta di un progetto di 300mq complessivi, nel cuore del Marais, all’interno di un edificio del XXVII secolo in Rue de Moussy, curato da Azzedine Alaïa, stilista tunisino conosciuto per le palette monocromatiche e i tagli laser, con il primo atelier datato 1970 e una firma riconoscibile nella moda quanto nell’architettura d’interni.

Un loft di 300mq convertito in tre appartamenti/suite da 100mq dove assaporare lo stile di vita dello stilista e le sue preferenze nel campo del design, con l’imbarazzo della scelta tra arredi di Jean Prouve, Marc Newson, Arne Jacobsen, Charlotte Perriand, Pierre Paulin and Andre Sornay, il tutto direttamente selezionato dalla sua collezione privata.

Azzedine-Alaia-hotel-paris_3

Estetica modernista per le tre suite dalla palette monocromatica tra il beige e il bianco, gli arredi spiccano non solo per fattura e design ma anche per lo spazio lasciato ad ogni pezzo, per riuscire ad apprezzarli singolarmente, per lasciare spazio all’ispirazione.

Se ogni cucina è diversa dall’altra e connotata da scelte cromatiche forti, le camere da letto si bilanciano tra colori tenui tipici di un ambiente suggestivo dedicato al relax,  come una casa lontana da casa.

A metà strada tra casa e hotel con le sue pareti nude, nessuna brochure o eccessi decorativi, questi tre appartamenti inizialmente austeri con il design sfrontato, ingombrante, diventano un nido suggestivo come la parentesi di una parte di vita a Parigi da cui è difficile allontanarsi.

Ogni appartamento ha un ingresso indipendente, le boutique sono poco distanti e per la colazione c’è la cucina privata di Azzedine Alaïa a disposizione degli ospiti.

Azzedine-Alaia-hotel-paris_4 Azzedine-Alaia-hotel-paris_5 Azzedine-Alaia-hotel-paris_6 Azzedine-Alaia-hotel-paris_7 Azzedine-Alaia-hotel-paris_8 Azzedine-Alaia-hotel-paris_9 Azzedine-Alaia-hotel-paris_10 Azzedine-Alaia-hotel-paris_11 Azzedine-Alaia-hotel-paris_12

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano