lifestyle / TRAVEL

DUE DESIGN HOTEL PER NON SBAGLIARE

Non solo boutique hotel di nicchia, per chi viaggia spesso scegliere di soggiornare sempre negli stessi hotel è una scelta ponderata, fatta per sentirsi a casa ovunque nel mondo.

Tra gli hotel che preferiamo e che scegliamo spesso quando partiamo per una nuova destinazione ci sono l’Ace Hotel e lo The Standard, da New York a Los Angeles non abbiamo mai sbagliato.

Ace Hotel. “Un posto amichevole, continuamente nuovo” ed è per questo che lo da Chicago a Panama, nonostante ogni Ace Hotel abbia un’identità unica spesso connessa alla città,  è una soluzione sempre in linea con le aspettative.

Non un concetto di hotel unico, qui le convenzioni sono declinate secondo un linguaggio attuale, fatto per attrarre persone pronte ad interagire nei tanti spazi comuni presenti in ogni Ace Hotel.
Non a caso è tra gli hotel consigliati nella nostra guida di Londra!

Cambiare città ma non hotel.

The Standard. E’ stato amore a prima vista ed è stato qui che abbiamo soggiornato durante l’ultimo viaggio a Los Angeles, ma non si tratta solo di un posto dove dormire. Gli Standard hotel da  New York come a Los Angeles o a Miami, sono sinonimo di hotel dove tornare dopo giornate intense o dove rimanere per cenare, ballare o approfittare per fare shopping, le Bain a New York e lo shop online lo dimostrano.

Photo Credit: Ace Hotel, The Standard.

lifestyle / TRAVEL

LONDON GUIDE, TRAVEL + DESIGN

Abbiamo iniziato con Berlino e continuiamo a raccontare storie da città diverse dalla nostra, questa volta siamo stati a Londra e, dopo aver raccolto consigli e informazioni utili da chi la vive ogni giorno, abbiamo selezionato gli indirizzi diventati fonte d’ispirazione.

Londra è un rito di passaggio. Qui si incontrano mondi diversi, qui convivono la finanza e la moda, il design e le teste coronate.
Un melting pot culturale dalle sfumature ben delineate, espressione controversa di un luogo complesso da raccontare.

Londra è un rito di passaggio

A Londra coesistono le case vittoriane e la scheggia di Renzo Piano, i pub per turisti e le gallerie di design dalla curatela impeccabile.

Le nostre rotte hanno intercettato queste gallerie, gli store d’abbigliamento che vorremmo in ogni città e gli hotel dove alle stanze chiuse preferiamo gli spazi condivisi, luogo d’elezione per incontrare chi condivide gli stessi interessi.

Per scoprire tutti gli indirizzi basta scaricare il pdf, un progetto grafico in collaborazione con Veronica Volta, e lasciare che questa guida sia il supporto ideale per il prossimo viaggio a Londra.

Progetto Grafico: Veronica Volta

ARCHITECTURE / INTERIORS / TRAVEL

ACE HOTEL DOWNTOWN LOS ANGELES

Lo storico edificio United Artists riapre i sipari e si rifà il look grazie al prestigioso gruppo Ace Hotel e alla maestria di Commune Design. Costruito nel 1927, come un vero e proprio tempio delle arti, accoglieva i neonati fermenti creativi che come cani sciolti invadevano inesorabili il paese definendo l’età d’oro del cinema.

Il nuovo hotel, come un moderno mecenate, accoglie input creativi, idee volanti e tracce sonore raggiungendo una tra le migliori commistioni tra arte e ospitalità.

ACE_HOTEL_LA_1Dal glamour Hollywoodiano, ricco di dettagli e decori in stile gotico spagnolo, il progetto ha saputo accogliere l’eredità grazie un accurato restauro e aggiunte minimal per nulla banali.

L’esterno in cotto e intonaco è stato spogliato da decenni di vernice, mentre le grandi vetrate sono state inquadrate da cornici in legno in perfetto stile Josef Hoffmann.

Gli interni sono il risultato di una stratigrafia di stili architettonici diversi: dal Bauhaus per gli uffici, ai caffè viennesi per le aree comuni fino alla condivisione di spazi tra Piet Mondrian e Adolf Loos.

Le camere, “abbandonate” al grezzo del cemento a vista, sono state arricchite dallo studio Commune Design e da una squadra di artigiani locali con pezzi unici e ricercati e da aggiunte storiche come chitarre e giradischi d’epoca.

Per l’ultimo piano, con piscina e lounge area, l’architetto e paesaggista Mattew Brown ha alternato spazi familiari e confortevoli a verde verticale.

Ciliegina sulla torta il prezioso United Artists Theatre disponibile per concerti, anteprime,  proiezioni private e spettacoli in perfetto stile Holywood.

credits: Ace Hotel

INTERIORS / TRAVEL

ACE HOTEL, LONDON

Nel cuore di Londra un hotel con molteplici influenze creative in un mix dallo stile non definito ma al tempo stesso caratteristico e dalla forte personalità. Questo il progetto dell’Universal Design Studio nel centro storico londinese a due passi dal Brick Lane in una zona ricca di artisti provenienti da tutto il mondo. Ace hotel è di per sé un sinonimo di qualità e ricercatezza sia dal punto di vista del design che dell’ospitalità più autentica con molteplici presidi in tutto il mondo.

Ace_Hotel_London21

Un progetto cosmopolita che unisce alcuni trend ormai conclamati con dettagli del tutto personali e specifici, in una zona complessa un’hotel che parte dal presidio della città fino ad arrivare ai dettagli dei bagni o delle sedute di ogni stanza; uno di quegli esempio in cui il progetto a 360 gradi si vede e fa pesare tutta la sua potenza dalla rifinitura del tessuto alla comunicazione, perché il passo è sempre breve.

Ace_Hotel_London_4 Ace_Hotel_London_3

London Shoreditch Ace Hotel: 100 Shoreditch High Street, London, England.

photo credit: Ace Hotel

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano