agenda / DESIGN / mdw18

FANTASTIC MOLLINO

Per la Design Week 2018 arriva FANTASTIC MOLLINO il progetto curato da simple flair per Woolrich.

Siamo pronti per un progetto che unisce ogni sfumatura di simple flair, il suo manifesto #allisdesign e la voglia di raccontare il design attraverso un punto di vista proprio.

Il momento è quello giusto per un progetto che racconta molto di noi, di simple flair:  il contesto e l’atmosfera sono ben noti, la design week di Milano, quanto un brand come Woolrich. Un brand con 188 anni di storia, distribuito in 45 paesi, con un ricco heritage americano e il design europeo contemporaneo, che con la sua identità storica, in un’ottica contemporanea ha scelto simple flair.

“Alla Milan Design Week 2018 Woolrich dà vita ad un progetto di contaminazione tra più generi – arte, design, fotografia e architettura – e sceglie i simple flair per raccontarlo. La natura eclettica del brand unita al manifesto #allisdesign del duo di Architetti e digital innovator diventano punto di partenza per il racconto di un percorso condiviso.

Protagonista e simbolo di questo percorso è Carlo Mollino.”

Non abbiamo scelto una figura semplice, di quelle che non hanno bisogno di troppe presentazioni: Mollino è fuori da ogni classifica, un enfant terrible dell’architettura italiana, irrequieto e anticonformista a tutti i costi. E’ stato tra i più geniali ed enigmatici esponenti dell’avanguardia, voce del filone di inventori solitari come Leonardo.

E’ stato: architetto, designer, fotografo, artigiano, aviatore, sciatore, pilota, stilista e viaggiatore.

Ha prodotto: edifici, mobili, scenografe, abiti, oggetti, accessori, fotografie, brevetti, strutture, carrozzerie, saggi.

Simbolo di questo percorso è Carlo Mollino.

La sua capacità di spaziare senza preoccuparsi dei generi, il suo essere fuori dagli schemi, e di aver scelto di tracciare un percorso proprio senza preoccuparsi di seguire schemi prestabiliti non poteva che farci innamorare di questa figura al punto da omaggiarlo con un progetto alla Design Week 2018.

Incontenibile da diventare di difficile comprensione, non ha aderito a nessun gruppo, non ha firmato alcun manifesto, e se oggi si racconta Carlo Mollino si deve, tra gli altri, a poche figure che hanno colto la sua genialità, tra cui Gio Ponti, Bruno Zevi e Kidder Smith.

 “Tutto è permesso, sempre salva la fantasia!”

C.M.

L’originalità di Mollino è dovuta alle sue passioni; da vivo ha avuto poca fortuna presso la critica, oggi si direbbe che per i suoi contemporanei era un outsider, ed è stato solo dopo la sua morte che è nato il caso Mollino.

Il racconto che Woolrich ha costruito insieme a simple flair è la somma di più componenti, un percorso sulla totalità di Carlo Mollino, attraverso alcune delle produzioni, tra foto e arredi, che oggi lo rendono una delle figure chiave del XX secolo.

Un omaggio ad un ribelle, Carlo Mollino.
Da seguire su questa pagina e qui: #FantasticMollino

  • PRIVATE PREVIEW, domenica 15 h 19

  • PARTY with DJ SET, mercoledì 18 h 19 (by invitation)

  • tutti i giorni dal 16 al 22 aprile

    Woolrich Store, corso Venezia 3 Milano.

 

 

Artwork: La Tigre
Photo + Video: ODD Produzioni

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano