FASHION / lifestyle

UNA COLLEZIONE PER DESIGNER

Incursioni tra discipline diverse, quelle che in alcuni casi sembrano due rette tangenti e in altre si intrecciano alla perfezione: Jijibaba racconta una storia di connessioni volute e cercate tra design e moda.

Jijibaba è una collezione di abbigliamento in evoluzione continua, realizzata da un gruppo di progettisti provenienti da settori diversi, generalmente impegnati nel disegnare arredi o spazi.

La qualità della progettazione di questi designer viene applicata ad un settore per loro inusuale e la prima collezione include due linee disegnate da Jasper Morrison e Jaime Hayon, due nomi che di certo non passano inosservati.

Dal 15 settembre la collezione è disponibile in esclusiva al Dover Street Market di Londra e da ottobre anche a New York, Ginza e Singapore.

Una collezione pronta a cambiare e a rispecchiare le diverse personalità che la interpretano, con un inizio che riesce a fare da eco per le successive presentazioni.

Photo Credit: Jijibaba

DESIGN / video

5 MOTIVI PER SCOPRIRE KOMOREBI

Komorebi è il progetto di Leslie Nooteboom, giovane laureando al Royal College of Art di Londra, una lampada con effetti inattesi quanto desiderati.

Quanti motivi ci sono per raccontare Komorebi, il progetto di Leslie Nooteboom? Diversi e tutti convincenti.

1• il designer è giovane e questo è il progetto sviluppato per la sua laurea anche se non sembra affatto il progetto di una laureando;
2• komorebi non ha nulla da invidiare alle lampade più vendute del momento, per concept e ricerca stilistica;
3 • l’estetica colpisce ancora prima di scoprire il concept;
4 • risolve un problema e lo fa in modo poetico, senza scadere nel solo funzionalismo;
5 • il risultato finale incanta, nel senso che lascia a bocca aperta e sembra ipnotico nel suo gioco di luci e ombre.

Una lampada per la luce naturale

Leslie Nooteboom, dopo aver cambiato più volte città, arriva alla conclusione che spesso si trova ad affrontare chi ha dovuto cercare casa almeno una volta: è davvero troppo difficile trovare una casa nelle grandi città che abbia tutto per essere definita tale e ad un costo accessibile.

Leslie Nooteboom più di ogni altra cosa avverte la mancanza di luce naturale in ambienti indoor e il suo progetto Komerebi riesce a portare questa luce dove non c’è, con un effetto finale da rimanere a bocca aperta. La luce che filtra tra gli alberi o attraverso le tende chiuse, anche quando non ci sono alberi e finestre, questo è quello che Komorebi riesce a fare. Vedere il video per credere.

Photo Credit: Renée Kemps

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano