ARCHITECTURE / featured / INTERIORS / TRAVEL

LA GUESTHOUSE CHE VORREMMO

Una guesthouse progettata dallo Studio ORA, quello che può sembrare un inno al minimalismo è in realtà un percorso fatto di materiali caldi e artigianalità.

La tendenza, come abbiamo visto per l’ultimo progetto di Note Design Studio, è quella di rintracciare i segni del passato e utilizzarli come matrice per il progetto di ristrutturazione. Lo studio ORA per questa guesthouse minimalista a Mikulov, in Repubblica Ceca, ha scelto di farsi sorprendere dal preesistente edificio del XVI e riportare alla luce l’architettura sepolta da anni di restauri poco attenti alla conservazione.

Cinque stanze per cinque colori.

L’interno, distribuito su tre piani, è volutamente ascetico e comprende una cantina, una sala degustazione e 5 camere con soffitti a volta.

Una tavolozza di materiali include il legno e l’acciaio declinata all’interno dello spazio e per  gli arredi progettati dallo studio ORA e realizzati da artigiani locali.

Questa guesthouse con le sue cinque stanze che prendono il proprio nome dal colore dai pavimenti, è un ritiro dove la mancanza di fronzoli è il risultato di un progetto che ricalca le origini umili dell’edifico, esaltato dalle opere delle maestranze artigiane locali.

Photo Credit: Mario Rossi

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano