ARCHITECTURE

VIVERE IN UNA CASA STAMPATA IN 3D

Scappare dalla frenesia della vita, dalla irrefrenabile corsa del moderno mai obsoleto e trova un luogo calmo per meditare. Ad Amsterdam si può, e pare proprio che l’innovazione cosi veloce e caotica della città sia stata piegata per le esigenze più umili e primordiali. 

L’innovazione in questione è la tanto chiacchierata stampa 3D e loro sono la squadra di DUS architects. In 8 metri quadri hanno sintetizzato l’idea di “casetta”, semplice ed essenziale, in una “cabina urbana” stampata interamente in bio-plastica (rigenerabile per la realizzazione di nuove abitazioni).DUS_Urban-Cabin_1

Il basamento in cemento pone le basi per un rifugio sicuro dove le pareti si articolano in una struttura ondeggiante perfettamente rigida e sorprendentemente leggera.

Questo progetto vuole risolvere la soluzione problematica dell’espansione urbana sregolata e risponde perfettamente alle esigenze attuali: tecnologie avanzate per la produzione in serie di abitazioni, anche temporaneecompatte e sostenibili.

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano