EXHIBITIONS / FASHION

FORMAFANTASMA + SPORTMAX: NEW MODERN SHOW

Ad opera di Studio Formafantasma e ispirato all’architettura nei dipinti rinascimentali, quello messo in scena al Salone dei Tessuti per la sfilata Fall Winter 2016 di Sportmax è stato uno show drammatico e intimo allo stesso tempo. Il progetto rientra in una collaborazione continuativa tra il duo di designer italo-olandese e la casa di moda, estendendosi anche al concept delle vetrine e alle prossime sfilate.

cover

Forme geometriche uniche coesistono in un’installazione basata su una selezione ristretta di materiali – scelta dettata dalla natura temporary dell’intervento stesso. Il plus eco-friendly? Ogni componente è stata presa in prestito, per poi tornare ai fornitori a presentazione conclusa.

La stanza è dominata da quattro torri in blocchi di gommapiuma dalle nuance cromatiche discrete e calde – come quelle dei chiostri raffigurati da Giotto – supportati da una base in acciaio, mentre lo sfondo è interamente ricoperto di stoffe di cotone.

Le torri si slegano dalla sola funzione scenografica, per diventare elemento “isolante” – dal suono e dallo spazio – che contribuisce a creare un senso di intimità e calore. Il parquet in pino che ricopre l’intero ambiente è stato personalizzato colorando singole sezioni del legno: l’effetto è quello di un pattern geometrico perfetto per delineare percorsi sulla passerella.

Sulla sottile linea di confine della purezza, la decorazione prende il sopravvento: Sportmax scavalca le aspettative della sua consueta eleganza con
 una collezione sobria e purista ma intrinsecamente decorativa, inaspettata.

Di pezzi appetibili ne spuntano ovunque in questo show nel complesso altamente portabile, ma i capi spalla signature del brand – sono decisamente i più intriganti. Fin qui nulla di nuovo, se non fosse per i patchwork in pelle, lana e suède che li fanno assomigliare a giganti porzioni di pavimenti piastrellati di Marrakech, o per le applicazioni simil-cocci su ampi cappotti d’ispirazione militare – tutto nella stessa palette di colori eyecatching e terrosi ripresi dal set circostante.

Una vera esplosione di creatività italiana, vibrante e in bilico tra esuberanza nordafricana e funzionalità urbana.

È negli accessori, tra ankle boots dal tacco ottagonale a contrasto e borse in morbida pelle meticolosamente intarsiate, che l’influenza dell’artigianato marocchino diventa innegabile: il design raggiunge un New Modern, “puramente decorativo”.
 Pronto per fare la sua comparsa il prossimo inverno tra gli instagramer dal gusto per il dettaglio matchy-matchy, al grido di #ihavethisthingwithbags.

credits: sportmax.com, dezeen.com, @sportmax, @formafantasma

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano