INTERIORS / lifestyle / TRAVEL

KEEPER’S HOUSE

Sei gli anni necessari per completare il restauro e sei milioni di sterline il costo dell’operazione per aprire al pubblico quella che storicamente era la casa del custode della Royal Academy of Arts di Londra.

La Keeper’s House è stata totalmente trasformata e oggi ospita un cocktail bar, un ristorante e un giardino per accogliere non solo gli “amici” della Royal Academy ma tutti i giovani creativi di Londra.

Mayfarer il piano inferiore viene aperto al pubblico ogni giorno dalle 16 a mezzanotte, ma c’è anche la possibilità di affittare per eventi privati due sale (The Belle Shenkman e The Academicians’ Room) o addirittura tutta la Keeper’s House con quattromila sterline.

Il progetto del piano più basso è di David Chipperfield e introduce all’interno di questi spazi elementi di rottura come i divani rossi e le pareti verde bosco, coniugando tutto con i dettagli storici conservati.

Destinato a diventare un punto di riferimento per l’arte, con la sua nuova veste la Keeper’s House  è uno degli indirizzi imperdibili di Londra.

keeper's-house_2 keeper's-house_3 keeper's-house_4

credits: keepershouse.org.uk

© 2010 - 2018 simple flair ™ - milano