FASHION

#VogueInstaFashion

VOGUE_INSTAGRAM_1

Tre storie per raccontare la presenza di instagram nella vita di tutti quelli che controllano i suoi aggiornamenti la mattina appena svegli e la sera prima di andare a letto, come una vera e propria dipendenza. Nella redazione di Vogue hanno osservato la settimana della moda newyorchese anche oltre le passerelle e, dal numero (incredibile) di smartphone pronti a catturare lo scatto migliore, hanno capito quanto instagram fosse diventato un fenomeno che nel mondo della moda aveva, a dir poco, attecchito.

Arriva così il primo servizio scattato per Vogue con un semplice iPhone e ovviamente con l’ausilio di instagram, attraverso lo sguardo di Michael O’Neal, fotografo californiano che sul social in questione conta più di 538(mila) followers.

Con questo servizio fotografico vengono raccontate tre storie tra le strade di New York e con ognuna una protagonista: Xiao Wen Ju attraversa le strade di Chinatown per #wednesdaybreakmyheart, Arlenis Sosa racconta la sua passione per lo shopping in #onestopshopnyc e Hilary Rhoda vive la città di notte, tra Time Square e Central Park, per #sleepwalksnewyork.

Un servizio per confermare il fenomeno instagram? Si, ma anche per sottolineare che la magia non è data dai filtri ma dalla mano del fotografo e dalle scelte che portano la firma di Vogue.

 

VOGUE_INSTAGRAM_2 VOGUE_INSTAGRAM_3

credits

© 2010 - 2017 simple flair ™ - milano